ANNO XVI Maggio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 10 Dicembre 2021 16:25

Vaccini: oltre 6 milioni di italiani non hanno alcuna copertura contro il Covid

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Speranza: "Ancora in una fase non facile, avere fiducia nella scienza".  Figliuolo: "Dal prossimo 15 dicembre programmate le somministrazioni delle prime 1,5 milioni di dosi di vaccino ad uso pediatrico destinate ai bambini tra i 5 e gli 11 anni".

Sono oltre 6 milioni gli italiani che non hanno alcuna copertura contro il Covid. E' quanto emerge dal report del governo sui vaccini, aggiornato a questa mattina, in base al quale ad oggi ci sono 6.103.160 persone che non hanno fatto la prima dose.

In termini assoluti, il numero più alto di non vaccinati è tra i 40-49 anni (1.289.003) e in quella 50-59 anni (1.097.620); in percentuale è invece tra i 12-19enni che c'è la fetta più ampia: il 20,90%, che corrisponde a 967.264 persone su una platea di 4.627.514.

"Siamo ancora in una fase non facile, questa nuova ondata di Covid sta toccando molto significativamente l'Europa e anche in Italia c'è una oggettiva crescita dei nuovi contagi, anche se siamo ancora uno dei Paesi con un quadro epidemiologico migliore, e ciò grazie alla campagna di vaccinazione che è la leva primaria.

Dobbiamo avere fiducia nella scienza".

Lo ha detto il ministro della salute, Roberto Speranza, intervenendo all'Assemblea nazionale della Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa (Cna), ricordando che ieri è stata superata la soglia dei 100 milioni di dosi somministrate.

"Stamani è stato superato l'88% di persone over 12 vaccinate con la prima dose e l'85% che ha completato il ciclo vaccinale, e crescono negli ultimi giorni le prime dosi: dobbiamo insistere convincendo anche gli incerti e chiamando le persone per le terze dosi, per le quali abbiamo superato i 10 milioni di richiami fatti", ha aggiunto  Speranza, rilevando che  "è il primo punto su cui investire; poi c'è una seconda leva: le misure precauzionali e le mascherine.

Se insistiamo su vaccini e comportamento possiamo provare a gestire questa ondata molto seria e consistente". 

Dal 13 e al 17 dicembre le somministrazioni quotidiane dovranno essere 500mila, mentre il 18 e 19 dicembre 350mila, dal 20 al 24 dicembre 500mila, il 25 e 26 dicembre 300mila.

Sono i nuovi target assegnati dal Commissario Francesco Figliuolo alle Regioni, per un totale di 6 milioni e 300mila inoculazioni dal 13 al 26 dicembre.

La struttura del commissario Francesco Figliuolo ha programmato la distribuzione a partire dal prossimo 15 dicembre delle prime 1,5 milioni di dosi di vaccino ad uso pediatrico destinate ai bambini tra i 5 e gli 11 anni. Le somministrazioni partiranno dal 16. Seguiranno altri approvvigionamenti a partire da gennaio 2022. Lo fa sapere il commissario Figliuolo. La priorità nelle somministrazioni vanno ai bambini "con elevata vulnerabilità" ed a quelli conviventi con soggetti immunodepressi o con elevata fragilità al Covid. Ansa

Read 937 times

Utenti Online

Abbiamo 779 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine