ANNO XVI Ottobre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 30 Luglio 2022 19:30

Ucraina: bombardamenti russi su Mykolaiv, un morto e 6 feriti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Una persona è morta e altre 6 sono rimaste ferite a causa dei bombardamenti russi avvenuti nella notte nella zona di Mykolaiv. Lo riferisce il capo dell'amministrazione militare regionale di Mykolaiv Vitaly Kim su Telegram. 

 Una persona è morta e altre 6 sono rimaste ferite a causa dei bombardamenti russi avvenuti nella notte nella zona di Mykolaiv.

Lo riferisce il capo dell'amministrazione militare regionale di Mykolaiv Vitaly Kim su Telegram.

Secondo quanto si apprende, molti edifici hanno subito danni significativi a causa dei bombardamenti. Anche stanotte i russi hanno bombardato Kharkiv, puntando su un edificio scolastico di 3 piani dove è scoppiato un incendio su larga scala, secondo quanto denuncia il sindaco di Kharkiv Ihor Terekhov su Telegram. "Sono stati lanciati fino a tre razzi contro la scuola. L'edificio centrale è stato distrutto, l'incendio è stato grande, ma i nostri soccorritori ci sono riusciti", afferma il sindaco.

Zelensky, "Attacco a Olenivka è crimine di guerra pianificato". Evacuazione di massa obbligatoria dal Donetsk prima dell'inverno.

S&P taglia drasticamente il rating dell'Ucraina. Dopo video sull'evirazione di un soldato ucraino, l'Onu invita le parti in conflitto a evitare la tortura.

L'ufficio del procuratore generale dell'Ucraina ha aperto un'indagine sull'attacco al carcere di Olinivka controllato dai filo-russi nel Donbass e dove sono stati uccisi oltre 50 prigionieri di guerra, secondo le accuse mosse da Kiev a Mosca.

Secondo Kiev, oltre 100 soldati russi sono rimasti uccisi negli scontri a Kherson.

 

La Giornata 

 

19:12 Ucraina: almeno 5mila delfini morti nel Mar Nero da inizio guerra

"Almeno 5mila delfini" sono morti nel Mar Nero dall'inizio della guerra in Ucraina. Lo ha detto Ivan Rusev, dottore in scienze biologiche del del parco naturale nazionale "Tuzlivski Lymani" nella regione di Odessa. Lo riporta Unian. Un numero sottostimato perché non tutti i delfini morti si arenano sulla spiaggia ma molti finiscono in fondo al mare quindi il numero reale potrebbe essere di "decine di migliaia" di animali.

18:44 Blinken, conversazione con Kuleba: "Russia responsabile"

Il Segretario di Stato Usa Antony Blinken ha parlato ieri per telefono con il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba "per esprimere le sue condoglianze per la morte di oltre 50 detenuti ucraini avvenuta ieri mattina a Donetsk, controllata dalla Russia". E' quanto fa sapere il Dipartimento di Stato in una nota. "Il Segretario ha ribadito l'impegno degli Stati Uniti a ritenere la Russia responsabile delle atrocità commesse dalle sue forze contro il popolo ucraino". I due capi delle diplomazie americana e ucraina "hanno anche ribadito la necessità di una rapida attuazione dell'accordo per il trasporto di grano, negoziato dalle Nazioni Unite, tra Russia, Turchia e Ucraina". Blinken "ha espresso la speranza che le prime navi possano lasciare i porti ucraini senza ulteriori ritardi". Infine, dopo aver illustrato al suo interlocutore "un resoconto della sua telefonata con il Ministro degli Esteri russo Lavrov", Blinken "ha sottolineato l'incrollabile sostegno degli Stati Uniti alla sovranità, all'indipendenza e all'integrità territoriale dell'Ucraina".

18:09 Onu: "Pronti a indagare su bombardamento carcere di Donetsk"

Le Nazioni Unite sono pronte ad indagare sul bombardamento del carcere di Elenovka, nella regione di Donetsk, controllata dai russi, in cui sono rimasti uccisi almeno 50 prigionieri ucraini. "Per quanto riguarda la tragedia nella prigione di Elenovka, siamo pronti ad inviare un gruppo di esperti in grado di realizzare un'indagine con il consenso delle parti", ha dichiarato Farhan Hag, portavoce del segretario generale, secondo quanto riporta l'agenzia Tass. Russi ed ucraini si accusano reciprocamente del bombardamento. Il portavoce dell'Onu ha insistito nel dire che la missione potrà essere inviata solo se si avrà "il permesso di entrambe le parti".

17:32 Ucraina, evacuazione 200mila persone da regione Donetsk prima di inverno

Il vice primo ministro ucraino Irina Vereshchuk ha affermato che nella parte della regione di Donetsk controllata dalle forze di Kiev ci sarà una evacuazione obbligatoria prima dell'inverno, che coinvolgerà circa 220mila persone. Lo riportano i media ucraini. Il motivo è la mancanza di fornitura energetica. In bambini interessati sarebbero 52mila. Vereshchuk ha fatto appello a tutte le famiglie sottolineando come i più piccoli "non possono essere soggetti al pericolo mortale di un inverno senza luce e riscaldamento". L'evacuazione - viene precisato - non sarà comunque forzata. In caso di rifiuto i residenti dovranno firmare un apposito modulo.

16:48 Nyt: Blinken frena su riconoscimento Russia come stato sponsor terrorismo

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken non è convinto della necessità di riconoscere la Russia come stato sponsor del terrorismo, nonostante la risoluzione non vincolante votata dal Senato e gli appelli di influenti politici americani. Lo riporta il New York Times citato da Unian. Lo status di stato sponsor del terrorismo è attualmente assegnato a Corea del Nord, Siria, Cuba e Iran.

16:23 Associazione volontari "Angeli di Azov": "Non confermiamo la lista di Mosca, informeremo direttamente le famiglie"

"Non possiamo confermare o smentire questa lista. Comunicheremo i nomi dei morti e dei feriti direttamente ai familiari". Così l'associazione volontaria 'Angeli di Azov', che si occupa del sostegno ai soldati e alle loro famiglie, fornendo cure ai feriti e aiuti alle famiglie dei militari morti, risponde alla pubblicazione da parte del ministero della Difesa di Mosca della lista contenente i nomi di 50 prigionieri di guerra rimasti uccisi ed altri 73 feriti nell'attacco missilistico sul carcere di Olenivka, nella regione di Donetsk, dove erano rinchiusi i prigionieri di guerra ucraini.

15:52 Onu, pronti a indagare su bombardamento carcere Olenivka

Le Nazioni Unite sono pronte a inviare una squadra di esperti per indagare sul bombardamento del carcere di Olenivka nell'autoproclamata repubblica filorussa di Donetsk. Lo afferma il portavoce del segretario generale dell'organizzazione mondiale Farhan Haq. Le Nazioni Unite inoltre affermano di appoggiare "pienamente" le iniziative del Comitato Internazionale della Croce Rossa.

14:09 Kiev, 6 civili morti in bombardamenti nel Donetsk

LEOPOLI - Nuovi attacchi russi nel Donetsk hanno provocato ieri la morte di sei civili e il ferimento di altre 15 persone. Lo ha affermato su Telegram il governatore ucraino dell'Oblast contesa, Pavlo Kyrylenko.
"I russi hanno ucciso sei civili nella regione di Donetsk: due a Kramatorsk, uno a Vodiani, uno a Kurdiumivka, uno a Pervomaiski e uno a Kermenchik", ha affermato Kyrylenko, secondo il quale a Donetsk è avvenuto un attacco missilistico.

14:00 Mosca sanziona 32 cittadini della Nuova Zelanda

La Russia ha ampliato "la lista nera" di politici e militari neozelandesi in risposta alle sanzioni del governo di Wellington. Si tratta di 32 persone fra cui funzionari poitici, delle forze dell'ordine e giornalisti che  "formano l'agenda russofobica in questo Paese", si legge in una nota.

11:09 Bombardamenti russi su Mykolaiv, un morto e sei feriti

Una persona è morta e altre sei sono rimaste ferite a causa dei bombardamenti russi avvenuti nella notte nella zona di Mykolaiv. Lo riferisce il capo dell'amministrazione militare regionale di Mykolaiv Vitaly Kim su Telegram. Secondo quanto si apprende, molti edifici hanno subito danni significativi a causa dei bombardamenti.

09:00 Russia: Volodin, prigione Azov colpita per evitare un'altra "Norimberga"

L'attacco alla prigione di Yelenovka, dove erano detenuti i combattenti del battaglione Azov catturato dai russi, è stato effettuato dagli ucraini per impedire un nuovo "processo di Norimberga" dal quale sarebbero emerse responsabilità di alcuni leader Nato. Lo ha scritto su Telegram il presidente della Duma, Vyacheslav Volodin, mentre le due parti in conflitto continuano ad attribuirsi l'un l'altra la responsabilità dell'operazione. "Il presidente Zelensky e Washington sono dietro l'attacco missilistico al centro di detenzione preventiva a Yelenovka. Ciò è stato fatto con un obiettivo: impedire un nuovo processo di Norimberga, in cui i nazisti catturati - gli Azov - avrebbero testimoniato", ha affermato Volodin, il quale è convinto che "Washington e Kiev stanno rimuovendo i testimoni dei loro crimini contro l'umanità in modo che i cittadini degli Stati europei e degli Stati Uniti non si allontanino da loro e la fornitura di armi e munizioni continui". A suo avviso, le testimonianze degli uomini di Azov "porterebbero inevitabilmente a richieste di perseguire i leader di un certo numero di paesi della Nato". Secondo le ultime informazioni diffuse dalle agenzie russe, nell'attacco alla prigione sono morti 53 detenuti su 193. Mosca sostiene che l'edificio sia stato attaccato con i nuovi lanciarazzi Himars forniti dagli Usa all'Ucraina.

07:45 Kiev: oltre 100 soldati russi uccisi in scontri Kherson

Il comando meridionale dell'esercito di Kiev ha riferito in una nota che oltre 100 soldati russi sono stati uccisi nei combattimenti di ieri nella regione di Kherson, obiettivo della controffensiva ucraina nel Sud del Paese. Durante gli scontri, si legge ancora nella nota, sono stati distrutti sette carri armati e due depositi di munizioni russi. Yuri Sobolevsky, vicegovernatore dell'amministrazione regionale installata dai russi, che hanno conquistato Kherson nelle prime fasi dell'invasione, ha esortato i residenti a stare lontano dai depositi di munizioni russe. "L'esercito ucraino si sta riversando contro i russi e questo è solo l'inizio", ha scritto Sobolevsky su Telegram.

07:41 Gb: respinti attacchi russi su linea fronte Donetsk

"È probabile che l'Ucraina abbia respinto con successo attacchi russi di piccola scala dalla linea del fronte da tempo stabilita vicino la città di Donetsk, nel Donbass". È quanto si legge nell'ultimo bollettino dell'intelligence militare britannica.

07:37 Gb: russi stanno utilizzando ponte barche a Kherson

È "molto probabile" che le forze russe abbiano allestito "due ponti di barche e un sistema di traghetti" nell'area di Kherson "per compensare il fatto che i vicini ponti siano stati danneggiati nei recenti attacchi". È quanto si legge nell'ultimo bollettino dell'intelligence militare britannica.

07:07 Shmyhal, Kiev riceverà altri 20 mld da partner internazionali
 

L'Ucraina riceverà ulteriori 20 miliardi di dollari di sostegno dai partner internazionali. Lo riferisce The Kyiv Independent che cita il primo ministro Denys Shmyhal

07:05 Bombardamenti nel Donetsk, 5 civili morti e 13 feriti

Bombardamenti russi nell'oblast di Donetsk hanno provocato la morte di 5 civili e il ferimento di 13. Lo rende noto The Kyiv Independent che cita il governatore dell'oblast di Donetsk, Pavlo Kyrylenkore

06:09 Attacco su Kharkiv, colpita una scuola

Il sindaco di Kharkiv, Ihor Terekhov, ha segnalato dei bombardamenti nel distretto Slobidsky di Kharkiv.
Lo ha riferisce Kyiv Independent. Secondo quanto riferito, nell'attacco è stato colpito un edificio scolastico. Non si hanno notizie sulle vittime.

05:38 Inviato Usa: la Russia intende cancellare l'Ucraina dalla mappa del mondo

L'ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite afferma che non dovrebbero più esserci dubbi sul fatto che la Russia intenda smantellare l'Ucraina "e dissolverla completamente dalla mappa del mondo". Linda Thomas-Greenfield ha detto venerdì al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che gli Stati Uniti stanno vedendo segnali crescenti che la Russia sta gettando le basi per tentare di annettere tutte le regioni ucraine orientali di Donetsk e Luhansk e le regioni meridionali di Kherson e Zaporizhzhia, "con l'obiettivo di tenere referendum fasulli o decretare l'adesione alla Russia". Il ministro degli Esteri Sergey Lavrov ``ha persino affermato che questo e' l'obiettivo bellico della Russia.``

00:21 Onu: "No a torture"

Le Nazioni Unite hanno invitato "tutte le parti" in conflitto in Ucraina a evitare la tortura dopo la diffusione di un video in cui i russi sembrano evirare un prigioniero di guerra ucraino. La Missione di monitoraggio dei diritti umani delle Nazioni Unite in Ucraina si è detta "sconvolta" dalle immagini, secondo quanto riporta il Kyiv Independent.

00:19 Kiev apre indagine su attacco a prigionieri di guerra

L'ufficio del procuratore generale dell'Ucraina ha aperto un'indagine sull'attacco al carcere di Olinivka controllato dai filo-russi nel Donbass e dove sono stati uccisi oltre 50 prigionieri di guerra, secondo le accuse mosse da Kiev a Mosca.
"Gli occupanti hanno colpito il territorio del carcere n. 120",
ha affermato l'ufficio del procuratore, aggiungendo che 130 persone sono rimaste ferite. Sulla responsabilità della strage, Ucraina e Russia si sono accusate a vicenda.
Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha accusato la Russia di essere responsabile dell'attacco e ha invitato la comunità internazionale a condannare quella che ha definito "brutale violazione del diritto internazionale umanitario"

00:15 S&P taglia drasticamente il rating dell'Ucraina

Standard & Poor's ha tagliato drasticamente il rating dell'Ucraina da CCC+ a CC. Lo riporta l'ageniza Bloomberg.

00:00 Zelensky: attacco a Olenivka è crimine di guerra pianificato

"Ci sono prove sufficienti che si trattava di un crimine di guerra pianificato. É un'altra conferma che la Russia è uno stato terrorista". In un video postato su Telegram, il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky, parla del bombardamento a Olenivka e dice: "In quell'attacco terroristico dei russi più di 50 difensori ucraini sono stati cinicamente uccisi".

Read 929 times Last modified on Sabato, 30 Luglio 2022 20:27

Utenti Online

Abbiamo 1283 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine