ANNO XVI Dicembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 08:33

Washington e Seul rispondono a Pyongyang, lanciati quattro missili sul mar del Giappone

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il Pentagono aveva ribadito di avere un "impegno di ferro" nel difendere Tokyo. Uno dei razzi si è schiantato per errore al suolo. Il portavoce del consigliere per la sicurezza nazionale John Kirby: "Abbiamo la preparazione militare per far fronte alle provocazioni della Corea del Nord, se esse arrivano". 

Stati Uniti e Corea del Sud hanno sparato almeno quatro missili terra-terra nel Mar del Giappone. Lo ha riferito l'agenzia di stampa Yonhap, citando fonti militari sud coreane. I lanci giungono il giorno dopo la provocazione nordcoreana, che per la prima volta in cinque anni aveva sparato un missile balistico sul Giappone.

I missili lanciati da Usa e Corea del Sud sono definiti Army Tactical Missile System (Atacms), a corto raggio, e sono stati destinati a colpire obiettivi finti, ha spiegato lo Stato maggiore di Seul.

Era stato il presidente sudcoreano, Yoon Suk-yeol, a ddefinire il lancio di Pyongyang una "provocazione" e a promettere una "risposta severa", che è arrivata in queste ore.

L'ultima volta che il regime comunista aveva sparato un missile sul Giapppone era stato nel 2017, al tempo del durissimo scambio verbale tra l'allora presidente americano, Donald Trump, e il dittatore nordcoreano Kim Jong Un.

Uno dei missili sparati dalla Corea del Sud sul Mar del Giappone si è schiantato al suolo dopo il lancio. Il missile, un Hyunmoo-2, fortunatamente non è esploso ma ha creato il panico tra la popolazione nell'area in cui è caduto.

Nessuno è rimasto ferito. Le esercitazioni Usa-Corea del Sud, ha spiegato alla Cnn il portavoce del Consigliere per la sicurezza nazionale John Kirby, hanno dimostrato che "abbiamo la preparazione militare per rispondere alle provocazioni della Corea del Nord, se esse arrivano". AGI

Read 679 times

Utenti Online

Abbiamo 1169 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine