ANNO XVII Dicembre 2023.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 24 Ottobre 2022 08:19

Tra Draghi e Meloni oltre un'ora di colloquio dopo la campanella

Written by  Giovanni Lamberti
Rate this item
(0 votes)
© Presidenza del Consiglio dei ministri - Mario Draghi a colloquio con Giorgia Meloni a Palazzo Chigi. Partecipano anche i due sottosegretari alla presidenza del Consiglio, uscente e entrante, Garofoli e Mantovano © Presidenza del Consiglio dei ministri - Mario Draghi a colloquio con Giorgia Meloni a Palazzo Chigi. Partecipano anche i due sottosegretari alla presidenza del Consiglio, uscente e entrante, Garofoli e Mantovano

A palazzo Chigi onori militari, cerimonia della campanella e prima riunione dell'esecutivo per la nomina del sottosegretario alla Presidenza. Lunedì Macron a Roma, martedì e mercoledì la fiducia. 

Dovrebbe essere un primo Consiglio dei ministri rapido quello che ci sarà dopo la cerimonia del passaggio di consegne da Mario Draghi a Giorgia Meloni. Intanto occorrerà ufficializzare le deleghe in Cdm (è previsto tra l'altro la nomina di Mantovano sottosegretario alla presidenza del Consiglio) e il premier terrà il primo discorso ai suoi ministri in attesa di incassare la fiducia del Parlamento martedì alla Camera e mercoledì al Senato.

Il governo comincerà poi a lavorare nei prossimi giorni ad approfondire i temi sul tavolo, dal caro bollette al Pnrr. I primi passi che muoverà il nuovo presidente del Consiglio – questa la formula utilizzata nelle prime comunicazioni – saranno anche nel campo della politica estera.

Dopo la fiducia a Montecitorio e a palazzo Madama ci sarà il completamento della squadra di palazzo Chigi (potrebbe avere un ruolo Fazzolari che in un primo momento era dato come sottosegretario alla presidenza), e la partita del sottogoverno.

Tra i possibili viceministri, tra gli altri, si fanno i nomi per FI di Barelli (nella scorsa riunione di gruppo di FI Berlusconi ha fatto il suo nome per il ministero dell'Interno), per Fdi di Cirielli e Delmastro.

Il leghista Rixi potrebbe andare al dicastero delle Infrastrutture. Ma i tempi, così come quelli per le presidenze delle Commissioni, sono più lunghi. Da risolvere anche il nodo sulla competenza dei porti. "Vedremo", ha commentato il ministro del mare e del Sud Musumeci dopo che Salvini ha sottolineato il ruolo del suo ministero riguardo il controllo degli sbarchi. Per il cambio dei nomi dei ministeri sarà necessario un decreto legge. Per le deleghe dei ministeri senza portafoglio servirà un dpcm

Lunedì dovrebbe esserci a Roma l'incontro con il presidente francese Emmanuel Macron. AGI

"Ciao Mario", il saluto emozionato di Meloni a Draghi

"Ciao Mario". Cosi' Giorgia Meloni saluta Mario Draghi dopo il passaggio di consegne a palazzo Chigi. Draghi lascia il salone dei Galeoni mentre Meloni, visibilmente emozionata, si concede alle telecamere. Qualche imbarazzo sul protocollo, "dove devo andare?", e poi il nuovo presidente del Consiglio - nella cerimonia ha suonato per diverse volte la campanella ("si sente?", ha chiesto) - rivolge un ultimo sorriso a Draghi e si ritira per presenziare la prima riunione del Consiglio dei ministri.

Mario Draghi lascia palazzo Chigi tra gli applausi dei dipendenti

Mario Draghi ha lasciato palazzo Chigi, tra gli applausi dei dipendenti della sede del governo, dopo il picchetto d'onore nel cortile interno.

Dopo aver ricevuto gli onori militari nel cortile interno, Draghi è stato salutato dall'applauso dei dipendenti di palazzo Chigi, a cui ha risposto alzando le braccia e salutando i dipendenti e i funzionari affacciati alle finestre e presenti ai lati del cortile.

Read 1031 times

Utenti Online

Abbiamo 860 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine