ANNO XVIII Aprile 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 14 Febbraio 2023 17:42

Rossa come la passione. La Ferrari sceglie San Valentino per presentare la SF-23

Written by  Stefano Bassi
Rate this item
(0 votes)
La Ferrari  SF-23 La Ferrari SF-23

Leclerc, dopo un paio di giri di pista, si è detto più che soddisfatto dalla nuova monoposto. "Tutto è filato liscio e ho dato le mie prime indicazioni al team. La sensazione è stata buona” ha spiegato. 

Entusiasmo, calore, passione, amore. Nel giorno di San Valentino si è alzato ufficialmente il sipario sulla nuova stagione di Formula 1 in casa Ferrari, con l’evento di presentazione della nuova monoposto SF-23 che sarà ancora tra le mani di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Sul circuito di Fiorano a Maranello, davanti a tanti tifosi, i due piloti hanno espresso subito i primi pareri in vista del nuovo anno, accompagnati anche dalle parole del nuovo Team Principal Frederic Vasseur.

Conta solo che la Ferrari sia al primo posto, la cosa più importante sarà il lavoro di squadra”, ha dichiarato subito l’ingegnere francese facendo capire che non ci sarà un pilota più avvantaggiato rispetto all’altro, ma che verranno trattati entrambi alla pari. 

Anche il monegasco e il francese hanno parlato di un aiuto reciproco: “Ci sarà ovviamente competizione tra noi, ma ci spingeremo a vicenda fino alla fine”. C’è ansia e voglia di ricominciare, per andare a caccia di un titolo che manca da molti anni e che, solo nella prima parte della scorsa stagione, sembrava un sogno più che mai avvicinabile, prima che alcuni problemi di affidabilità e strategia macchiassero un anno comunque positivo rispetto a quelli passati.

Il primo a scendere in pista con la nuova Ferrari è stato Leclerc che, dopo un paio di giri con tanto di saluti ai presenti, ha espresso le sue sensazioni: “Bello, anche se ho fatto solo due giri. Tutto è filato liscio e ho dato le mie prime indicazioni al team. Grazie ai tifosi per il grande sostegno. La sensazione è stata buona”, ha dichiarato il monegasco. Ora ci sarà altro lavoro da fare per preparasi al meglio alla prima gara dell’anno, in programma il 5 marzo in Bahrein. L’anno scorso arrivò subito la doppietta della Ferrari con Leclerc sul gradino più alto del podio seguito dal compagno Sainz: chissà che anche in questa stagione il primo appuntamento si possa tingere tutto di rosso. AGI

Read 925 times

Utenti Online

Abbiamo 1070 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine