ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 13 Marzo 2023 14:37

Maduro: Il Venezuela eleggerà il Presidente della Repubblica senza interferenze e in democrazia nel 2024

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Nicolás Maduro Nicolás Maduro

Il capo di Stato venezuelano, Nicolás Maduro, ha sottolineato che "non ci interessa" delle accuse statunitensi contro il Venezuela 

Il capo di Stato venezuelano, Nicolás Maduro, ha assicurato che "il popolo eleggerà il Presidente della Repubblica in pace, senza interferenze nelle elezioni del 2024", affermando che "non ci interessa cosa pensano le oligarchie della politica, della cultura e dell'economia del Venezuela .

Maduro ha sottolineato in un'intervista che "il presidente eletto in Venezuela presterà giuramento il 10 gennaio (2025) e seguirà il corso del nostro Paese in pace, democrazia e con leadership popolare".

Secondo quanto delineato in un comunicato del Ministero della Comunicazione e dell'Informazione, alludendo alla pretesa di imporre un "governo parallelo", impersonato dall'ex deputato Juan Guaidó, ha sottolineato che in Venezuela "la verità, la democrazia, la Costituzione bolivariana ” contro le manovre dell'oligarchia per minare la stabilità istituzionale della nazione sudamericana.
"Non ci è mai importato che dicessero che il presidente del Venezuela era Guaidó, non è stato presidente per un'ora, non un secondo di questo paese (...) Inventato dall'imperialismo, dall'oligarchia di destra nel continente e in Europa che è diventato in ginocchio davanti alla politica di (Donald) Trump contro il Venezuela", ha aggiunto.
In questo senso ha sottolineato che l'attesa sulla posizione delle oligarchie rispetto alle elezioni presidenziali “è quella di sempre: non ci interessa cosa pensa l'imperialismo, non ci interessa cosa dicono”.

Read 862 times

Utenti Online

Abbiamo 529 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine