ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 13 Aprile 2023 12:21

Una pallavolista italiana è stata trovata morta a Istanbul

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Julia Ituma Julia Ituma

Julia Ituma, diciotto anni, ha perso la vita dopo essere precipitata dalla finestra dell'albergo. Ieri sera aveva disputato nella metropoli turca la semifinale di ritorno della Champions League. 

La pallavolista italiana Julia Ituma, di 18 anni, è stata trovata senza vita a Istanbul, dove ieri sera aveva disputato la semifinale di ritorno della Champions League con la propria squadra, la Igor Gorgonzola Novara, contro la locale Eczacibasi. Al momento l'unica ipotesi che si è fatta largo, riportata anche dai media locali, è quella del suicidio.

L'atleta è precipitata dalla finestra dell'albergo in cui risiedeva con la squadra e dove era rientrata dopo la sconfitta rimediata nel match che ha determinato l'eliminazione della squadra italiana. La Ituma era nata a Milano da genitori nigeriani e seguiva le orme di Paola Egonu, stella del volley italiano anch'essa di origine nigeriana, che da due stagioni gioca proprio in Turchia, dove la pallavolo femminile è uno sport seguitissimo. 

La giovane opposto era arrivata a Novara all'inizio di questa stagione dopo essere uscita dal Club Italia. Ituma era considerata una delle promesse del volley italiano. Con le nazionali giovanili ha vinto l'Eyof e l'Europeo Under 19 femminile. 

La morte di Ituma sarebbe avvenuta intorno alle 4, si apprende da fonti vicine alla socita' sportiva. Il decesso si è verificato mentre tutte le compagne dormivano, compresa la spagnola Varela Gomez, che condivideva la stanza con Ituma. La squadra della Igor è al momento ancora in Turchia e non ci sono ancora reazioni ufficiali da parte della società novarese.

Read 393 times

Utenti Online

Abbiamo 730 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine