ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 10 Settembre 2023 12:27

L'Italia di Spalletti parte con un 1-1 contro la Macedonia

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Luciano Spalletti Luciano Spalletti

Un pareggio che costringe gli azzurri a vincere martedì prossimo contro l'Ucraina per non complicare ulteriormente la classifica del girone di qualificazione a Euro 2024. 

Inizia con un pareggio l'avventura di Luciano Spalletti sulla panchina della Nazionale italiana di calcio. Alla National Arena di Skopje gli Azzurri non vanno oltre un 1-1 con la Macedonia del Nord, nella sfida valevole per la terza giornata del girone di qualificazione ai prossimi Europei.

Dopo la sconfitta all'esordio con l'Inghilterra e la vittoria con Malta (alla guida c'era ancora Roberto Mancini), ora arriva anche il primo pareggio con il ct di Certaldo fresco di scudetto con il Napoli. Italia e Macedonia (una gara in più giocata) salgono cosi' entrambe a 4 punti in classifica alle spalle di Inghilterra e Ucraina, rispettivamente a 13 e 7 punti ma scese in campo due e una volta in più rispetto agli uomini di Spalletti.

Il copione della gara è chiaro sin dall'inizio: gli azzurri comandano le operazioni, i macedoni restano in attesa per provare a colpire in ripartenza. Dopo neanche tre minuti viene giustamente annullato un gol a Barella per chiaro fuorigioco, poi al quarto d'ora da un corner di Dimarco è Cristante a trovare la deviazione aerea che si spegne a lato di poco. Al 19' la risposta della Macedonia arriva proprio in contropiede dopo una palla persa da Politano, con Aliovski che scappa a sinistra e crossa sul secondo palo per Musliu, impreciso in tuffo di testa da posizione invitante.

L'Italia non si spaventa e torna ad attaccare sull'altro fronte, sfiorando il vantaggio prima con Tonali che di mancino colpisce un palo dopo il lancio in profondita' di Barella, poi ancora con Cristante che, su altro corner di Dimarco, devia al volo di destro trovando la risposta di piede di Dimitrievski. Nel finale di primo tempo altra chance per gli uomini di Spalletti: Immobile trova spazio in area e tocca all'indietro, Politano calcia a botta sicura di sinistro ma trova Aliovski in traiettoria.

Per il vantaggio italiano bisogna aspettare l'inizio della ripresa: passa infatti poco più di un minuto e il nuovo capitano azzurro Immobile sblocca la gara, ribadendo in rete di testa un tiro di Barella respinto dalla traversa. Nonostante il gol in avvio l'Italia fa più fatica a creare occasioni interessanti come nel primo tempo, mentre la Macedonia a poco a poco prova a venire fuori e al 67' va a centimetri dal pareggio con un tiro da fuori di Elmas.

L'1-1 dei padroni di casa arriva all'81' con un bel calcio di punizione di Bardhi, che sorprende Donnarumma sul suo palo e rimette tutto in equilibrio. Nel finale gli azzurri tentano il tutto per tutto per andare a caccia del gol vittoria, ma gli ultimi assalti non portano ai risultati sperati.

Read 588 times

Utenti Online

Abbiamo 793 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine