ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 08 Ottobre 2023 09:06

Il derby della Mole è bianconero, Juve batte Toro 2-0

Written by  Stefano Bassi
Rate this item
(0 votes)

Nonostante l'assenza di due uomini chiave come Chiesa e Vlahovic, l'undici di Allegri riesce a prevalere grazie alle reti di Gatti e Milik. 

Reduce dal pareggio a reti bianche in casa dell'Atalanta, la Juventus torna subito a vincere conquistando il derby della Mole ai danni del Torino. All'Allianz Stadium, nonostante leassenze di due uomini chiave come Chiesa e Vlahovic, finisce 2-0 grazie alle reti di Gatti e Milik arrivate entrambe nel corso della ripresa. Grazie a questo successo la squadra di Allegri balza a 17 punti in classifica, portandosi a -2 dall'Inter e momentaneamente a -1 dal Milan, che stasera potrebbe diventare la nuova capolista in caso di successo a Marassi contro il Genoa. Per gli uomini di Juric arriva invece la quarta gara senza successi: i granata restano così fermi a quota 9.

Pronti via e i bianconeri troverebbero l'immediato vantaggio con Kean dopo appena cinque minuti dal fischio d'inizio, ma l'attaccante viene pescato in fuorigioco sulla verticalizzazione di Weah. I granata non si spaventano e provano a prendere campo, arrivando alla conclusione con Lazaro terminata alta e con Szczesny comunque in traiettoria. Dall'altra parte invece si fa rivedere la Juve con Kostic, che da sinistra tenta un diagonale senza inquadrare lo specchio della porta.

Per il resto tanto equilibrio, molta noia e poche emozioni. In avvio di ripresa però il match si sblocca dopo poco più di un minuto: da un corner di Kostic si scatena un batti e ribatti in area, alla fine è Gatti ad infilare in rete l'1-0 juventino, convalidato dopo un lungo controllo al Var a seguito di un'iniziale segnalazione di fuorigioco. Al 62' arriva anche il raddoppio bianconero ancora da una situazione di calcio d'angolo, stavolta con uno stacco perentorio del neo entrato Milik sempre su cross di Kostic.

Il Torino fatica a creare occasioni degne di nota in avanti e la retroguardia della Juve non ha problemi a difendere il doppio vantaggio. I minuti passano e nel finale la squadra di Allegri va vicina al tris ancora con Milik, respinto da Milinkovic dopo una girata mancina su tocco di Danilo. AGI

Read 1177 times

Utenti Online

Abbiamo 1004 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine