ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 26 Novembre 2023 08:20

Oggi nuovo scambio di ostaggi e prigionieri tra Israele e Hamas

Written by 
Rate this item
(0 votes)
 Rilascio dei prigionieri palestinesi Rilascio dei prigionieri palestinesi

Finora sono 41 gli ostaggi israeliani consegnati alla Croce Rossa, mentre sono 78 i prigionieri palestinesi liberati. 

Un nuovo scambio di ostaggi di Hamas con prigionieri palestinesi è previsto per oggi, nel terzo giorno di tregua tra Israele e il movimento islamista al potere a Gaza, dopo due primi scambi. Allo stesso tempo, centinaia di camion che trasportano aiuti umanitari continuano ad entrare nella Striscia di Gaza, assediata e devastata da sette settimane di intensi bombardamenti israeliani come rappresaglia per il sanguinoso attacco di Hamas al suolo israeliano del 7 ottobre.

Venerdì e sabato, Hamas ha consegnato al Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) un totale di 41 ostaggi israeliani e stranieri detenuti a Gaza, mentre Israele ha rilasciato 78 prigionieri palestinesi. L'accordo, raggiunto mercoledì sotto l'egida del Qatar con il sostegno degli Stati Uniti e dell'Egitto, prevede lo scambio di 50 ostaggi di Hamas con 150 prigionieri palestinesi nei quattro giorni della tregua, che può essere estesa.

L'accordo dovrebbe durare quattro giorni e consentire il rilascio di 50 ostaggi di Hamas e 150 prigionieri palestinesi. A Gerusalemme Est, occupata e annessa da Israele, i prigionieri liberati, tutte donne e giovani sotto i 19 anni, sono stati festeggiati con discrezione in mezzo alla presenza della polizia israeliana.

Il governo israeliano ha dichiarato ieri sera di avere una lista dei rapiti che dovrebbero essere rilasciati oggi, ma non ha rivelato le loro identità, i numeri e l'ora prevista per la loro consegna alla Croce Rossa.

Il rilascio degli ostaggi di sabato è stato ritardato per molte ore, con Hamas che accusava Israele di non rispettare i termini dell'accordo, ma alla fine la situazione si è sbloccata. Il portavoce dell'esercito israeliano Doron Spielman ha parlato di una "tattica dilatoria" di Hamas come parte della sua "guerra psicologica".

Hamas ha infine rilasciato 17 persone nella tarda serata di ieri. Le brigate Ezzedine al-Qassam, l'ala armata del movimento islamista, hanno diffuso un video che mostra i 13 israeliani e i quattro thailandesi che salgono sui fuoristrada del Cicr poco prima di mezzanotte. Una giovane donna, con la caviglia fasciata e che camminava con le stampelle, era sdraiata su una barella in uno dei veicoli. Tutti sono arrivati in Israele poco dopo, via Egitto.

Tra gli ostaggi rilasciati sabato c'era anche Maya Regev, 21 anni, rapita con il fratello 18enne mentre cercavano di fuggire dal festival musicale Tribe of Nova, attaccato dai combattenti di Hamas nelle prime ore del 7 ottobre. Un video pubblicato sui social network mostra la giovane donna e suo fratello legati nel retro di un pick-up.

"Sono molto felice che Maya stia per raggiungerci. Tuttavia, il mio cuore è spezzato perchè mio figlio Itay è ancora prigioniero di Hamas a Gaza", ha dichiarato sua madre Mirit in una dichiarazione pubblicata dal Forum delle famiglie degli ostaggi. AGI

Read 313 times

Utenti Online

Abbiamo 892 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine