ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 06 Dicembre 2023 17:46

María Corina Machado parlerà oggi al Paese della revisione della sua interdizione davanti alla Corte Suprema di Giustizia (TSJ)

Written by 
Rate this item
(0 votes)
La candidata presidenziale María Corina Machado La candidata presidenziale María Corina Machado

Il candidato alla presidenza terrà una conferenza stampa a Caracas per prendere posizione su "diverse questioni di interesse nazionale". La sua decisione potrebbe influenzare Freddy Superlano, che adotterà le stesse misure di Machado 

La candidata presidenziale María Corina Machado potrebbe dichiarare pubblicamente questo mercoledì alle ore 12:00 se farà appello alla Corte Suprema di Giustizia (TSJ) per rivedere il suo stato di interdizione.

Machado terrà una conferenza stampa con i coordinatori statali del partito Vente Venezuela, dove, secondo un comunicato, il candidato dell'opposizione prenderà posizione su "diverse questioni di interesse nazionale".

L'incontro si terrà presso la sede nazionale di Vente Venezuela, nella tenuta “El Bejucal” di Altamira a Caracas.

María Corina ha tempo fino al 15 dicembre per presentare il suo ricorso al TSJ e risolvere la sua interdizione.

Giovedì scorso, 30 novembre, il Regno di Norvegia ha reso pubblica una procedura per la revisione delle misure interdittive in Venezuela. Nella lettera, sia il governo nazionale che l'opposizione si impegnano a rivedere le misure interdittive concordate dal Controllore Generale della Repubblica.


Ciascuno degli interessati si presenterà personalmente davanti alla Camera politico-amministrativa per esercitare il corrispondente ricorso contenzioso avverso il provvedimento interdittivo emesso dal Controllore generale della Repubblica, corredato da una richiesta di tutela cautelare entro un termine stabilito dal 1 dicembre al 15 dicembre ", si legge nel comunicato.

Freddy Superlano

Il politico interdetto dai pubblici uffici di Voluntad Popular, Freddy Superlano, ha annunciato martedì che aspetterà la decisione di María Corina Machado se presentare o meno il suo ricorso alla Corte Suprema.

Nel mio caso personale, e devo discuterne con il mio partito, aspetterei che chi guida attualmente l'opposizione venezuelana, che oggi è il nostro rappresentante, perché ha appena vinto le primarie, definisca anche quali saranno le sue azioni. Non ho intenzione di partire prima di María Corina e se María Corina decidesse di non andare, non andrebbe neanche lui”, ha detto Superlano.

Read 884 times

Utenti Online

Abbiamo 1093 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine