ANNO XVIII Maggio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 24 Dicembre 2023 08:53

La caccia al regalo last minute piace a un italiano su 4

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nelle ultime ore disponibili per acquistare i doni di Natale sono 10 milioni gli italiani che affollano i negozi e spenderanno 1,2 miliardi di euro. budget medio 223 euro, il 13% in più dello scorso anno. 

Sono le ultime ore disponibili per rimediare ai regali di Natale. E pare, a giudicare dalle stime emerse da un sondaggio Confesercenti-Ipsos, quella di ridursi all'ultimo minuto utile per riempire l'albero di pacchetti da scartocciare alla mezzanotte in punto, sia un'abitudine molto diffusa.

Sono infatti circa 10 milioni gli italiani alla ricerca degli ultimi doni, per una spesa complessiva stimata in 1,2 miliardi di euro in due giorni: il rush finale dal valore più alto degli ultimi cinque anni. Il sondaggio è stato condotto su un campione di consumatori tra i 18 e i 65 anni residenti in Italia.

A spingere gli acquisti, il calendario delle feste, che vede cadere il Natale di lunedì e a disposizione per lo shopping last minute è stato disponibile un intero weekend prima della festività. Un'opportunità di cui ha approfittato più di un italiano su quattro, il 28% a essere precisi, distribuito per il 17% nella giornata di sabato e per l'11% di domenica, nel giorno della Vigilia.

Complessivamente, per queste feste gli italiani hanno disposto un budget medio di 223 euro per regali di Natale, il 13% in più dello scorso anno. A dare la spinta, però, è anche l'aumento dei prezzi: al netto dell'inflazione sui beni, l'incremento di spesa sul 2022 si riduce al +6%.

Nella top ten delle intenzioni di acquisto per un regalo dell'ultimo minuto, spiccano i capi d'abbigliamento (51% delle indicazioni), seguiti dai prodotti di profumeria (45%) e dai libri (44%), giochi e giocattoli (38%), accessori di moda (33%), regali gastronomici (29%), prodotti tecnologici e regali di gioielleria (entrambi al 24%), arredamento e prodotti per la casa, calzature e videogiochi (tutti al 20% di indicazioni). Il 10%, invece, segnala l'intenzione di regalare un viaggio o una vacanza, un dato in ascesa rispetto al 7% dello scorso anno. AGI

Read 501 times

Utenti Online

Abbiamo 687 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine