ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 05 Marzo 2024 11:09

Il ritorno di Renato Zero: "Dobbiamo tornare in piazza, se mi gira vado anche io"

Written by  Letizia D'Agata
Rate this item
(0 votes)
Renato Zero Renato Zero

Il cantautore presenta 'Autoritratto' con 14 appuntamenti.

Renato Zero torna al suo pubblico con una serie di concerti evento a partire da sabato 2 marzo a Firenze. Il cantautore presenta "Autoritratto" e lo fa con 14 appuntamenti nei palasport di Firenze e Roma, molti dei quali andati subito sold out. Zero sarà protagonista con 6 date al Nelson Mandela Forum di Firenze (il 2-3-5-6-9-10 marzo) per poi sbarcare con 8 appuntamenti nella sua Roma (il 13-14-16-17-20-21-23-24 marzo al Palazzo dello Sport). Si tratta di Concerti- evento, per ascoltare dal vivo, accanto alle canzoni che hanno segnato la sua ultracinquantennale carriera musicale, i brani contenuti nell'ultimo album Autoritratto il più bel frutto della sconfinata creatività di Renato Zero pubblicato lo scorso dicembre per Tattica.

 

Si tratta di un'avvincente traversata in 13 tracce guidata dalle sue visioni uniche e dalla straordinaria abilità di raccontare e raccontarsi attraverso la propria arte. Zero, che ha ideato, scritto e diretto lo spettacolo, sarà affiancato on stage da una superband composta da 11 musicisti (Danilo Madonia - direzione musicale, tastiere e pianoforte; Lorenzo Poli - basso; Lele Melotti - batteria; Bruno Giordana - tastiere e sax; Rosario Jermano - percussioni; Giorgio Cocilovo - chitarre; Fabrizio Leo - chitarre; Stefano Bergamaschi - tromba; Emanuele Feliciani- tromba; Elisabetta Mattei - trombone; Fabio Tullio - sax), un coro a 10 voci e dall'orchestra Piemme Project coordinata dal primo violino Prisca Amori; gli arrangiamenti sono a cura del m. Alterisio Paoletti e del m. Adriano Pennino. 

 

A sublimare la performance dell'artista romano, la scenografia a cura di Igor Ronchese e Gigi Maresca, il light design di Francesco De Cave e i coinvolgenti visual affidati alla direzione di Younuts! (Antonio Usbergo e Niccolo' Celaia), a legare spettacolo e racconto con un impatto fortissimo sulla messa in scena. Ma Autiritratto i concerti evento, non arresta la sua corsa nei palasport, animando anche la stagione estiva dei live con due nuovi imperdibili appuntamenti in programma a giugno, in 2 delle più suggestive venueoutdoor del Sud Italia: Zero si prepara a estendere l'abbraccio al pubblico di Bari, il 14 giugno all'Arena della Vittoria, e di Napoli, il 21 giugno in piazza del Plebiscito. 

 

Renato Zero: riabilitiamo le piazze se mi gira vado anche io

"Dobbiamo tornare in piazza, le persone devono poterlo fare, mettere il naso fuori casa. Io sono sempre sceso in piazza quando ho potuto. La piazza è il confessionale, il tabernacolo di un popolo". Così Renato zero durante la conferenza stampa di presentazione del suo nuovo tour. Zero ha detto la sua prendendo spunto dagli ultimi eventi di "piazza", con i raduni dei giovani che in tante città stanno manifestando chiedendo di fermare la guerra. "Noi- sottolinea- siamo scesi in piazza per cose ben più leggere di queste in tempi non sospetti. Non capisco perché oggi non si possano prendere questi spazi. Spazi che si chiamano, non a caso, Piazza del Popolo, Piazza Risorgimento..." E l'artista romano si dice anche pronto a tornare a farlo: "Ragazzi - esorta - la piazza vi aspetta, e se mi gira ci vado anche io! Non sto sull'Himalaya e dall'alto vi chiedo: come state?". Zero ricorda che proprio attraverso la musica ha fatto le sue rivoluzioni e sottolinea che "bisogna andare a viso scoperto, essere riconoscibili, mettere la faccia perché si deve vedere chi sei. Quindi la piazza deve essere riabilitata e per tutti". AGI

Read 295 times

Utenti Online

Abbiamo 1138 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine