ANNO XVIII Giugno 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 12 Marzo 2024 15:33

Cento anni fa nasceva Basaglia il 'rivoluzionario'

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Franco Basaglia Franco Basaglia

Fu il padre della legge 180, la norma che impose la chiusura dei manicomi e regolamentò il trattamento sanitario obbligatorio dei pazienti.

Cento anni fa nasce a Venezia Franco Basaglia psichiatra rivoluzionario e padre della legge 180, la norma che impose la chiusura dei manicomi e regolamentò il trattamento sanitario obbligatorio dei pazienti istituendo i servizi di igiene mentale pubblici. Grazie alle sue teorie e all'esperienza messa in pratica nei manicomi di Gorizia e Trieste ha ridato diritti e dignità a migliaia di persone. Uomini, donne, ragazzi con Basaglia hanno potuto riprendersi la vita e disporre del proprio tempo. 

 

Da istituzione pensata per difendere i sani dai malati, l'ospedale psichiatrico è diventato il luogo dove persone deboli potevano essere curate liberamente. E Basaglia nell'ospedale psichiatrico di Trieste riesce a realizzare una concreta alternativa al manicomio. Nella primavera del 1980 si ammala e muore a Venezia il 29 agosto. Sono diverse le iniziative in programma a Trieste in questi giorni per ricordare la rivoluzione basagliana, tra eventi, dibattiti, tavole rotonde, promossi in vari luoghi della città: dal Circolo della Stampa al Teatro Miela, dall'ex Opp San Giovanni alla Casa circondariale Ernesto Mari. Per l'occasione saranno in città anche la figlia dello psichiatra, Alberta, e molti dei protagonisti di quegli anni. 

 

Poste Italiane ha comunica che oggi viene emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo commemorativo di Franco Basaglia, nel centenario della nascita, relativo al valore della tariffa B pari a 1,25 euro. Il francobollo e' stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato con bozzetto a cura di Emanuela L'Abate. La vignetta raffigura un ritratto di Franco Basaglia. AGI

Read 436 times

Utenti Online

Abbiamo 755 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine