ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 01 Aprile 2024 16:51

Tornano i Ricchi e Poveri con otto remix di "Ma non tutta la vita"

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Ricchi e Poveri Ricchi e Poveri

Il brano è disco d'oro con oltre 15 milioni di stream e tra le canzoni più di successo del momento e più utilizzate su TikTok.

Inarrestabili e travolgenti come pochi, i Ricchi e Poveri annunciano la pubblicazione di otto remix della loro più recente hit "Ma non tutta la vita" (etichetta DM Produzioni su licenza Carosello Records), certificata disco d'oro con oltre 15 milioni di stream e tra le canzoni più di successo del momento e più utilizzate su TikTok, piattaforma su cui il gruppo sta spopolando oltre ogni aspettativa, con il coinvolgimento di alcuni tra i più apprezzati talenti del clubbing made in Italy, un gruppo di dj e producer che si diversifica tra generi musicali e spazia da nomi riconosciuti a livello internazionali a nuove promesse dell'underground. Escono oggi i remix di Populous, GIMA, Ckrono e Lorenzo_BITW, mentre venerdì 5 aprile sarà il momento dei remix di Protopapa & Hey Cabrera!, ATCG, Marquis e Splendore. 

 

"Dammi retta, scendi adesso in pista", l'invito a scendere in pista è stato esplicito sin dal primo momento quando, lo scorso 6 febbraio, i Ricchi e Poveri hanno presentato per la prima volta "Ma non tutta la vita" sul prestigioso palco del Festival di Sanremo. Un brano che è una dichiarazione di intenti, una traduzione in chiave pop della filosofia dell'attimo, dell'hic et nunc, dell'amore che si aspetta ma non tutta la vita, dei treni da prendere al volo, delle occasioni da non sciupare. 

 

"Ma non tutta la vita", scritta da Edwyn Clark Roberts, Cheope e Stefano Marletta e arrangiato da Merk&Kremont e Edwyn Roberts, è un inno a vivere pienamente la vita: "Questa canzone è un invito a non rinviare - raccontano Angela Brambati e Angelo Sotgiu - a lanciarsi per perseguire ciò che si desidera non solo nella sfera affettiva, nel rapporto di coppia, ma in generale nelle cose che ci appassionano". Riconosciuti dal pubblico come icone di stile e audacia, amatissimi ed elogiati sia in Italia che all'estero, i Ricchi e Poveri sono diventati un fenomeno cult intergenerazionale che ha travolto tutti: "Ma non tutta la vita" è entrata in Top 10 Italia su Spotify, Amazon Music e iTunes, confermandosi tra i brani più ascoltati in Italia su tutte le principali piattaforme digitali, totalizzando oltre 23 milioni di ascolti nel solo territorio italiano. 


Superando a più riprese la soglia di 8 milioni di ascoltatori mensili su Spotify, sono tuttora gli artisti con più ascoltatori mensili in piattaforma tra quelli che hanno partecipato al 74esimo Festival di Sanremo. Il videoclip è entrato in Top 10 tra i video più guardati su YouTube nella sezione Musica e su VEVO con quasi 8 milioni di views. Eclatante anche il riscontro avuto su TikTok, dove il brano è tra le canzoni più virali del momento nonché la seconda più utilizzata in Italia per oltre due settimane con più di 340 mila creazioni e 600 milioni di views complessive. Contestualmente, i Ricchi e Poveri sono gli artisti sanremesi che su TikTok hanno avuto la maggiore crescita percentuale per numero di follower (+780%). Proprio i social si sono riempiti di video in cui gruppi di amici o grandi folle ballano con trasporto sulle note di "Ma non tutta la vita" dimostrandone - oltre che il conclamato amore per i Ricchi e Poveri - una grande diffusione tra le selezioni musicali di serate, club, discoteche ed eventi urbani di ogni sorta. Con ciò è nata l'idea di un incontro artistico con l'estro e il talento degli 8 dj-producer individuati da Carosello Records che hanno accettato la sfida di dare una nuova veste sonora al brano, raggiungendo un ventaglio di nuove sfumature artistiche e musicali: il tocco tropical dal sapore internazionale di Populous che trae ispirazione dal vogue beat della scena ballroom, la declinazione breakbeat cupa e jersey di GIMA, il richiamo esotico delle contaminazioni guaracha e aleteo riprese da Ckrono, il revival italodisco sartoriale curato da Protopapa in combo con Hey Cabrera!, le atmosfere dance-club dai bpm incalzanti di ATCG, l'elegante versione funk e noir di Marquis e la commistione house, italo e bass music con eco degli anni Novanta a opera di Lorenzo_BITW.  AGI

Read 501 times

Utenti Online

Abbiamo 666 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine