ANNO XVIII Maggio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 11 Aprile 2024 14:41

Ucraina, Russia lancia attacco su larga scala

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Soldato in Ucraina Soldato in Ucraina

I raid hanno danneggiato strutture energetiche nelle regioni di Kharkiv, Kiev, Zaporizhzhia e Leopoli. Kiev annulla piano di smobilitazione soldati di lunga data.

La Russia ha lanciato nella notte un massiccio attacco aereo in tutta l’Ucraina, prendendo di mira le infrastrutture in più regioni e provocando la morte di almeno 4 civili, tra cui una bambina di 10 anni a Odessa e una ragazza di 14 anni a Kharkiv, dove sono rimaste uccise anche due donne di 43 e 59 anni. E' di due morti e quattro feriti il bilancio dell'attacco missilistico russo sulla città ucraina di Mykolaiv. 

Gli attacchi hanno danneggiato strutture energetiche nelle regioni di Kharkiv, Kiev, Zaporizhzhia e Leopoli. Gli ingegneri sono al lavoro per ripristinare i siti danneggiati, ha detto tramite Facebook il ministro dell'Energia Herman Halushchenko.

In particolare la Russia ha danneggiato due centrali termoelettriche. Lo rende noto la Dtek, la più grande compagnia energetica privata dell'Ucraina, aggiungendo che i propri impianti sono stati presi di mira almeno 10 volte a marzo, quando la Russia ha rinnovato la sua campagna di attacchi contro le infrastrutture energetiche ucraine, provocando il danneggiamento o la distruzione dell'80% della capacità di generazione termica di Dtek.

Allarme aereo

L’aeronautica militare ha emesso un allarme aereo per la maggior parte del paese, comprese le regioni dell’estremo occidente, nelle prime ore di stamattina. L’esercito ha annunciato che la Russia aveva lanciato droni, missili da crociera dai bombardieri Tu-95 e missili ipersonici Kinzhal verso varie regioni.

Sono state segnalate esplosioni nella città di Kharkiv intorno alle 5 del mattino, ora locale. Secondo il governatore dell'oblast Oleh Syniehubov, la regione è stata colpita almeno 10 volte, con danni alle infrastrutture. Il sindaco di Kharkiv Ihor Terekhov ha detto ai residenti di aspettarsi interruzioni di corrente, annunciando che la metropolitana sarà fuori servizio per diverse ore. Secondo Oleksii Kuleba, vice capo dell'ufficio presidenziale, oltre 200.000 abbonati nell'oblast di Kharkiv sono rimasti senza elettricità dopo l'attacco e la metropolitana viene utilizzata come rifugio. Non sono state segnalate vittime.

Le forze russe hanno attaccato l'oblast di Kiev con droni durante la notte, prendendo di mira la regione per oltre cinque ore. Secondo il governatore Ruslan Kravchenko, gli attacchi dei droni hanno causato un incendio in una infrastruttura nell'oblast di Kiev, aggiungendo che i servizi di emergenza sono al lavoro sul posto e che non sono state segnalate vittime. Attacchi russi anche nelle regioni occidentali dell'Ucraina. Il governatore dell'oblast di Leopoli Maksym Kozytskyi ha riferito che un missile russo è entrato nello spazio aereo della regione poco prima delle 6 del mattino, ora locale. Nella zona erano attivi sistemi di difesa aerea.

I residenti hanno segnalato esplosioni nell'oblast di Ivano-Frankivsk intorno alle 6,30 ora locale. La Polonia ha annunciato di aver fatto decollare aerei militari per difendere lo spazio aereo polacco durante l'attacco di massa. Sono state segnalate esplosioni anche nell'oblast di Zaporizhzhia. I missili russi hanno danneggiato un'infrastruttura energetica nella regione, ha detto il governatore Ivan Fedorov. Lo stato maggiore delle forze armate ucraine ha riferito che le difese ucraine hanno abbattuto durante la notte 37 dei 40 droni di tipo Shahed lanciati dalla Russia.

Zelensky a Vilnius: "Rafforzare nostro sistema di difesa aerea"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è oggi a Vilnius per una visita non preannunciata. Nella capitale lituana sono attesi i leader di una decina di stati dell'Europa centrale per un vertice dell'Iniziativa dei Tre Mari. "Sono in programma importanti incontri e verrà firmato un nuovo accordo bilaterale di sicurezza", ha scritto Zelensky su X. "L'obiettivo principale al momento consiste nel fare ogni sforzo per rafforzare il nostro sistema di difesa aereo, soddisfare i bisogni più urgenti delle Forze di Difesa ucraine, consolidare il sostegno internazionale in modo da vincere il terrore russo".

Annullato piano di smobilitazione soldati lunga data

Con l'esercito ucraino in inferiorità numerica rispetto alla Russia sul campo di battaglia, “l'offensiva continua lungo tutta la linea del fronte. E attualmente è impossibile indebolire le forze di difesa”, ha annunciato ieri alla televisione statale Dmytro Lazutkin, portavoce del ministero della Difesa ucraino, scatenando la rabbia dei soldati per aver cancellato una clausola di un progetto di legge che avrebbe dato a coloro che hanno trascorso lunghi periodi combattendo in prima linea la possibilità di tornare a casa.

“Non possiamo prendere decisioni affrettate adesso”, ha aggiunto, spiegando l'opposizione dei militari al provvedimento. I leader militari hanno esercitato pressioni sui politici affinché abbandonassero un progetto di legge, approvato a febbraio in prima lettura, che avrebbe dato ai soldati in servizio da più di 36 mesi la possibilità di essere congedati. Il progetto di legge era stato approvato in prima lettura in parlamento a febbraio. Ma quella clausola è stata rimossa ieri, prima della seconda lettura, dopo un appello del capo dell'esercito e ministro della difesa.

Il parlamento ucraino, la Verkhovna Rada, ha poi approvato il disegno di legge aggiornato sulla mobilitazione in seconda lettura. Il disegno di legge, sostenuto da 283 parlamentari, porterà a 500mila reclutamenti nel 2024. Il Parlamento ha approvato la versione aggiornata del disegno di legge dopo che una prima proposta controversa era stata ritirata. Il progetto di legge ripresentato ha superato la prima lettura il 7 febbraio. Da allora i legislatori hanno proposto oltre 4.000 emendamenti al disegno di legge. 

Mosca, sventata incursione forze Kiev pianificata da Londra

I servizi russi dell'Fsb hanno annunciato di aver sventato un'incursione nella zona della provincia ucraina di Kherson da parte di "gruppi di sabotaggio" ucraini, un'operazione - hanno accusato - che era stata "pianificata" dai servizi speciali britannici. Durante gli scontri, la forza di incursione delle forze armate ucraine è stata distrutta e un cittadino ucraino (...) è stato catturato, è stato reso noto. Le attività di questo gruppo si svolgevano sotto la supervisione della Royal Navy britannica, "il che rivela il coinvolgimento diretto del Regno Unito nel conflitto". Un prigioniero di guerra - secondo le fonti russe - avrebbe fornito dettagli sull'addestramento al sabotaggio in una base britannica e dettagli sul lavoro di "istruttori britannici" per sostenere le attività delle forze speciali ucraine. Adnkronos

Read 331 times

Utenti Online

Abbiamo 574 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine