ANNO XVIII Maggio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 15 Aprile 2024 17:43

Notte tranquilla per Ndicka, ora altri accertamenti

Written by 
Rate this item
(0 votes)
Il difensore della Roma Evan Ndicka Il difensore della Roma Evan Ndicka

Notizie incoraggianti sulla salute del difensore della Roma, colpito da un malore durante la gara di domenica contro l'Udinese.

Notizie decisamente incoraggianti questa mattina sulle condizioni di salute di Evan Ndicka, il difensore della Roma colpito da un malore nel corso della partita di domenica con l'Udinese. Il calciatore giallorosso ha trascorso una notte tranquilla, senza alcuna complicazione, tanto che questa mattina è comparsa una sua foto sul quotidiano locale di Udine dove, a petto nudo, fa il segno di 'ok' sorridendo. Oggi comunque per lui sono previsti precisi e nuovi accertamenti in ospedale. 

La direzione dell'Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale ha reso noto che non è prevista la diffusione di alcun bollettino medico. La comunicazione sarà gestita direttamente dalla Roma. Nelle prossime ore, anche in base ai risultati che daranno gli accertamenti, si potrà valutare quando il difensore sarà dimesso dall'ospedale. 

Udinese-Roma è stata sospesa definitivamente sull'1-1 dall'arbitro Pairetto dopo il malore che al 72esimo ha colpito Ndicka: il difensore giallorosso si è accasciato in campo dopo aver accusato un dolore al petto. Dopo un grande spavento il giocatore è uscito in barella, alzando il pollice verso l'alto per rassicurare in merito alle sue condizioni. Fino a quel momento il risultato stava dicendo 1-1, con la rete nel primo tempo di Pereyra e quella di Lukaku di testa una decina di minuti prima del malore accusato da Ndicka. Il club capitolino ha poi fatto sapere che Ndicka "è cosciente ed è stato portato in ospedale per accertamenti". E dall'ospedale arrivano notizie incoraggianti: il calciatore sarebbe in codice giallo e dunque non è in pericolo di vita.  AGI

Read 343 times

Utenti Online

Abbiamo 746 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine