ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 10 Giugno 2024 17:03

In Italia il voto premia Fdi, Pd e Avs. Il partito della premier sfiora il 29%. Male M5s, sotto il 10%. L'affluenza al 48%

Written by  Luca Mariani
Rate this item
(0 votes)
Giorgia Meloni Giorgia Meloni

Le elezioni europee 2024 registrano il successo di Pd, FdI, Avs rispetto alle politiche del 2022. In lieve miglioramento FI e Lega. Male M5s, che potrebbe non essere in doppia cifra. Restano fuori dall'Europarlamento i liberali di Stati Uniti d'Europa e Azione. L'affluenza in Italia è per la prima volta nella storia inferiore al 50%: oggi siamo al 48,21% e nel 2019 fu del 54,5% (-6,29%).

Con il 97% delle sezioni scrutinate (i dati sono del Viminale) FdI è il primo partito con il 28,83% (alle politiche del 2022 ebbe il 26%, alle europee del 2019 il 6,44%). Il Pd è la forza politica che guadagna di più con il 24,04% (nel 2022 ebbe il 19,1%, nel 2019 il 22,74%). Avs è al 6,62% (nel 2022 ebbe il 3,6%).

FI (che ha incorporato i voti di Noi moderati) ha il 9,72% (nel 2022 ebbe l'8,1%, nel 2019 l'8,78%). La Lega ha il 9,14% (nel 2022 ebbe l'8,8%, nel 2019 il 34,26%).

M5s ha il 9,91% (nel 2022 ebbe il 15,4%, nel 2019 il 17,06%). 

Stati Uniti d'Europa e Azione sono sotto lo sbarramento del 4%. Il partito di Renzi, Bonino e Maraio ha il 3,73%. Quello di Calenda il 3,31%.

Restano fuori dall'Europarlamento le altre liste, tra cui 'Pace terra dignita'' di Santoro, 'Liberta'-Sud chiama Nord' di De Luca e Castelli, 'Alternativa popolare' di Bandecchi e 'Democrazia Sovrana popolare' di Rizzo. 

Nelle circoscrizioni FdI è il primo partito nel nordovest, nordest, centro e isole. Il Pd è primo nella circoscrizione sud. La Lega è il terzo partito nel nordovest e nel nordest. FI è seconda nelle isole. M5s è la terza forza nelle circoscrizioni sud e centro. 

A livello regionale FI è prima in Sicilia e Calabria. Il Pd è primo in Emilia Romagna, Toscana, Campania, Puglia e Basilicata. M5s seconda forza in Campania. Avs è in doppia cifra nel Trentino Alto Adige e in Valle d'Aosta. La Lega è solo terza in Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. 'Liberta'-Sud chiama Nord' di Cateno De Luca ha il 7,63% in Sicilia.

Per quanto riguarda le preferenze Giorgia Meloni detta 'Giorgia' non ha rivali in FdI e supera i due milioni di voti. 

Nel Pd Elly Schlein è in testa, ma non di molto nelle circoscrizioni centro e isole dove ha corso. Bene Nardella, Ricci e Zingaretti. Più indietro Tarquinio e Bartolo. Nel sud il sindaco di Bari Decaro è in testa. Cecilia Strada guida nel nordovest, Bonaccini è largamente in testa nel nordest.

Il generale Roberto Vannacci vince la sfida delle preferenze nella Lega. Antonio Tajani è primo nelle 4 circoscrizioni dove si è presentato, ma Caterina Chinnici non è in testa nelle isole.

Nel M5s Carolina Morace è prima al centro, Tridico guida nel sud.

In Avs Ilaria Salis fa il pieno di voti. Bene Mimmo Lucano nel sud e nel nordest.

Renzi è primo nelle preferenze di Stati Uniti d'Europa nelle quattro circoscrizioni dove si è presentato. La lista 'Stati Uniti d'Europa', non avendo superato lo sbarramento del 4%, non avrà comunque seggi all'Europarlamento. 

Oltre 2 milioni di preferenze per "Giorgia"

Giorgia Meloni detta 'Giorgia' supera i due milioni di voti di preferenza. Non sono ancora scrutinate tutte le sezioni e Meloni ha già 527mila voti nel nordovest, 466mila nel nordest, 418mila nel centro, 475mila nel sud e 190mila nelle isole. FdI è il primo partito in tutte le circoscrizioni eccetto il sud, dove prevale il Pd. AGI

Read 1345 times Last modified on Lunedì, 10 Giugno 2024 17:51

Utenti Online

Abbiamo 967 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

Calendario

« July 2024 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31