ANNO XVI Ottobre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 03 Agosto 2016 07:00

Ferrara – Il Sindaco interviene sull'affidamento del trasporto sanitario da parte di Ausl

Written by 
Rate this item
(0 votes)

di Tiziano Tagliani * - In riferimento alla decisione di AUSL Ferrara di assegnare interamente ad Associazioni di Volontariato accreditate il servizio di trasporto sanitario non gestito direttamente, tengo a fare alcune precisazioni.

Prima di tutto, sono anni che la più parte del servizio esternalizzato viene gestito attraverso Associazioni accreditate,affiancate fino ai giorni scorso dalla Cooperativa CIDAS. Relativamente all'affidamento di cui si parla in questi giorni, l'AUSL dichiara di aver escluso le cooperative per rispondere ad una precisa disposizione regionale, che persegue la massima efficienza di bilancio e a tal proposito prevede di assegnare questo tipo di attività esclusivamente, laddove presenti sul territorio, ad associazioni di volontariato iscritte al registro regionale e accreditate ai servizi di trasporto sanitario. Si deduce quindi che la decisione dell'azienda derivi dalla necessità del contenimento dei costi della sanità ferrarese. In molte regioni italiane è ampiamente diffuso questo comportamento, anche senza un preventivo vaglio delle caratteristiche tecniche degli operatori, mentre in Emilia-Romagna è previsto un severo percorso di accreditamento, per mantenere il quale le Associazioni vengono costantemente controllate. Informato dall'AUSL di questa decisione, ho richiesto che vengano intensificati i controlli sulla qualità del servizio che gestiranno le associazioni e che nella individuazione degli autisti venga data assoluta priorità ai lavoratori che CIDAS non riuscisse a ricollocare nell'ambito delle sue attività. In particolare, se fossero utilizzati anche autisti volontari, credo vada verificato puntualmente che non abbiano già sulle spalle molte ore di lavoro in altra sede. Questa mia richiesta è volta a non disperdere competenze professionali acquisite e posti di lavoro. Ritengo infatti, così come dichiara la portavoce del Forum del terzo settore, Chiara Bertolasi, che: "il ruolo del volontariato debba essere quello di supportare e arricchire il lavoro professionale, senza mai sostituirlo, pena la perdita della propria identità". Io credo che il volontariato sia una grande ricchezza per la nostra comunità, ma che il lavoro vero vada tutelato e valorizzato in particolare nell'esternalizzazione dei servizi pubblici, ed è su questa convinzione che abbiamo sempre orientato le politiche del Comune di Ferrara, come il caso dei servizi educativi e di mensa dimostra, ed auspichiamo che anche le aziende pubbliche del territorio in caso di future esternalizzazioni valorizzino il lavoro professionale

* Sindaco di Ferrara

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1119 times Last modified on Mercoledì, 03 Agosto 2016 05:59

Utenti Online

Abbiamo 1102 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine