ANNO XVIII Giugno 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 05 Agosto 2016 00:00

San Marzano di S.G. (Taranto) – Gioco tra musica arte ed enogastronomia in Med Festival 2016

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Due serate, l’11 e il 12 agosto, nelle quali il centro storico di San Marzano di San Giuseppe (Taranto) si animerà con una grande festa, i cui ingredienti saranno la musica, l’arte e l’enogastronomia. E’ tutto pronto per il Med Festival 2016 – itinerari culturali in Terra Ionica, giunto, quest’anno, alla settima edizione.

La manifestazione, dedicata alle espressioni artistiche ed enogastronomiche del Mediterraneo, è promossa e organizzata dalla Pro Loco Marciana, con il patrocinio del Comune di San Marzano di San Giuseppe; partner ufficiali sono Cantine San Marzano, Bcc San Marzano di San Giuseppe, Ais Puglia, Gal Terre del Primitivo e l'associazione musicale Pelagonia Music.

Il programma completo è stato presentato in piazza Milite Ignoto. All’incontro sono intervenuti Genny Sapio, presidente della Pro Loco Marciana, Antonio Caprino, assessore comunale alla cultura (in rappresentanza dell’amministrazione comunale di San Marzano), Domenico Stanzione, dell'associazione italiana sommelier Puglia e lo staff del Med Festival. A seguire, per introdurre il tema della settima edizione, nel wine bar “Volver Club”, si è svolta la manifestazione “Il gioco dei sensi”, un laboratorio di degustazione di vini con l'abbinamento di alcune pietanze.

Il tema del Med Festival 2016 è il gioco, declinato nelle sue varie dimensioni, da quelle artistiche, cui è collegato un concorso fotografico, alle tradizioni, con riferimenti ai giochi di una volta, alle ludopatie, cui saranno dedicati spazi di riflessione e approfondimento. Si svilupperà il tema prescelto con un'attenzione particolare all'arte e al sociale.  I visitatori potranno 'giocare' seguendo l'hashtag #fatevitrovare.

Nelle due serate, il centro storico di San Marzano di San Giuseppe sarà animato da varie postazioni, indicate da simboli: triangoli (Med musicali), quadrati (Med artistici) e cerchi (Med enogastronomici); si terranno concerti, spettacoli acrobatici, iniziative teatrali e fotografiche, degustazioni ed esposizione di prodotti tipici.

Durante la presentazione, la presidente della Pro Loco Marciana Genny Sapio ha dichiarato: “E’ l’evento di una comunità; voglio sottolineare la grande collaborazione dei tantissimi volontari della Pro Loco e dei cittadini; un momento di festa e di impegno, per realizzare gli allestimenti; il nostro obiettivo è far crescere il  Med festival, offrire a visitatori e turisti il migliore volto della mostra comunità. Importante è il tema del gioco, inteso come ricordo, ma anche come stupore, vertigine, arte, scoperta. Chi verrà al Med festival potrà, in maniera interattiva, prendere parte ai percorsi artistici, gastronomici, musicali e contribuire ala crescita culturale della Terra Ionica e delle espressioni del Mediterraneo”. L'assessore comunale Antonio Caprino ha espresso “un plauso per l'iniziativa, divenuta una tradizione a San Marzano di San Giuseppe, simbolo dell'accoglienza e del recupero dei valori e delle tradizioni. Un invito a tutti – ha dichiarato – a venirci a trovare”.

Saranno dodici i concerti (“Med musicali”) in programma nelle due giornate, con artisti italiani ed internazionali. L’11 agosto si esibiranno : Funketti Allucinogeni, Terramara, Heidi for President, Stefano Calmieri, Rei Veda, U’ Papun, Ondanova; il 12 agosto: Pueblo Borracho, Mediterranean Ensemble, Allegria Gitana, Bandadriatica e Blumia. Tanti, inoltre, saranno i “Med artistici”. L’11 agosto sono in programma l’artista distratta Funny e Infinity, Teatro del click, gli acrobati Nafsi Africa, Oltredanza, il mentalista Alex Borsci, gli spettacoli teatrali di Gioele Ammirabile e Giorgio Consoli, l’animazione con le ombre di Silvio Gioa. Il 12 agosto saranno in scena il clown ‘Il grande Lebunski’, Ilaria (acrobatica aerea), i Nafsi Africa, ‘In punta di piedi’ (danza), Gioele Ammirabile, Fachiro Nirname, lo spettacolo teatrale della compagnia ‘L’inconscia’, il mentalista Alex Borsci. In entrambe le serate, si terranno le mostre fotografiche a cura del circolo ‘Il Castello’ (chiesa di San Gennaro) e ‘Scatto Matto/spazio arte’. Nei “Med food&wine”, dedicati al cibo e al vino, sarà protagonista la gastronomia di mare (pepata di cozze, riso, patate e cozze, polpo alla brace, gnocchetti con ricciola, paella), ma anche la carne alla brace, le frittelle e mortadella, lo gnocco fritto con capocollo; non mancherà una proposta per i vegani. Saranno dodici le differenti postazioni gastronomiche, a cura della Pro Loco e di alcune delle aziende, ristoranti e cantine vinicole che aderiscono al Med Festival (Cantine Capuzzimati, Brasserie Damasco, Gastronomia Alfredo, cantina Lama di Rose, Consorzio produttori vini di Manduria, macelleria Piero Donzella, masseria Grappone. Macelleria d’Ambrosio, frutteria pasticceria gelateria Leo, cantine Lizzano, cantine San Marzano, birra Brazen Head). Sarà presente, infine, un'area dedicata agli stand dei prodotti tipici. 

Read 3313 times Last modified on Venerdì, 05 Agosto 2016 04:25

Utenti Online

Abbiamo 887 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine