ANNO XV Agosto 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 14 Settembre 2016 08:25

Firenze -Terza edizione del Campus della Musica all’Opera

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Un progetto di formazione, promozione, produzione e condivisione del talento musicale unico in Europa. Potrebbe essere sintetizzato così il Campus della Musica previsto per sabato 17 e domenica 18 settembre all’Opera di Firenze dalle 9:30 alle 19:30 (ingresso libero con registrazione per i partecipanti / 5 € per gli uditori - info su www.campusdellamusica.com).


“Una nuova edizione del Campus della Musica, un evento molto speciale – ha spiegato la presidente della Commissione Cultura Maria Federica Giuliani – che permette di entrare in contatto diretto con la musica ed i suoi autori. grazie a Claudio Fabi e Carmen Fernandez che ne sono gli ideatori. La musica occupa un posto importantissimo nella vita di ognuno di noi, emoziona, conforta, appassiona, diverte ed è perfino terapeutica. Infatti attiva grandi aree del cervello, indipendentemente dal genere musicale ascoltato. La musica accompagna e scandisce la vita delle persone, è depositaria dei nostri ricordi più intimi, delle nostre emozioni; bastano poche note di una canzone per riportarci con la mente indietro a momenti vissuti, a tempi e ricordi passati. E’ linfa vitale per il cervello, stimolo eccezionale per l’attivazione dei nostri talenti più profondi”.
Ideata da Claudio Fabi e Carmen Fernàndez, fra il 2014 e il 2015, in soli due anni di vita, il Campus della Musica ha registrato quasi 3500 adesioni da tutta Italia. Un successo che si realizza attraverso la creazione di spazi, incontri e programmi che riuniscono i più grandi professionisti, cantanti e musicisti, nazionali ed internazionali, insieme a giovani artisti e musicisti. Ma non solo. Tra i big della musica italiana che hanno confermato loro adesione sabato 17 e domenica 18 troviamo Renzo Arbore, Marlene Kuntz, Niccolò Fabi, Marco Masini, Mauro Pagani, Alberto Fortis, gli organizzatori Massimo Gramigni e Claudio Bertini e il giornalista Ernesto Assante. Sarà possibile partecipare al Campus in due differenti modalità: o come uditori, o come partecipanti. Ai primi, ai quali non è richiesta una presenza costante nei 2 giorni, sarà richiesto un contributo di 5 € per una giornata e di 8 € per entrambe. Per i secondi, i partecipanti, l'iscrizione sarà gratuita, ma la gratuità sarà vincolata all'obbligo di frequenza durante tutta la giornata/e. L’obiettivo sarà quello di confrontare esperienze ed idee e costruire uno spazio aperto, plurale e creativo dove la musica, in una dimensione orizzontale e senza barriere, sia vissuta da tutti i suoi protagonisti, artisti grandi e consacrati e nuovi talenti emergenti, sulla base dei valori che sono l’essenza del Campus: condivisione, non concorrenza e consapevolezza nella creazione di nuove e forti identità artistiche. Un programma davvero denso dove troveranno spazio speech, incontri e colloqui, corner e workshop e concerti e anche tantissime novità. Tra queste la presentazione del primo volume della compilation del Campus della musica: dodici artisti e altrettanti brani inediti, progetti originali sviluppati all’ interno del Campus. Altra novità sarà la presentazione dell'accordo tra il Campus della musica, l’Accademia della Crusca e la Siae per la creazione del “premio cantautore emergente in lingua italiana”, che verrà assegnato ogni anno al progetto di nuovo cantautorato più interessante e significativo, per quanto riguarda la diffusione e la valorizzazione della lingua italiana, in tutta la sua ricchezza e bellezza. Oltre a ciò la terza edizione del Campus della Musica sarà anche la sede in cui verrà reso pubblico l’accordo con la Fondazione Robert Fitzgerald Kennedy per la creazione di uno spazio permanente nel campus dedicato ai musicisti di paesi in conflitto e in situazioni di difficoltà interne. L’obiettivo: trasmettere ai musicisti emergenti di tutta Europa la forza e l’importanza della musica come strumento di superamento personale e collettivo, come volano per la tolleranza reciproca e per la ricerca della pace, come veicolo di emozioni e pensieri essenziali e irrinunciabili, come aiuto per chi non ha la possibilità di esprimere con altri mezzi la propria lotta contro l’ingiustizia e l’oppressione. Nelle due giornate all’Opera di Firenze spazio anche per la presentazione dei “Campusini 2016”: 14 tra cantanti solisti e band e 7 musicisti scelti per questa nuova edizione del Campus, entrati già a far parte del suo programma e incorporati al gruppo di artisti con i quali il Campus lavora da due anni. Un’occasione per imparare, crescere, arricchirsi e condividere queste giornate con prestigiosi professionisti legati al mondo della musica che hanno una visione diversa del loro mestiere, un proprio metodo da trasmettere e una conoscenza unica da condividere. Questo grazie anche ai workshop “Coerenza in scena: l’assonanza tra corpo e parola come strumento di comunicazione” e “Collaborare con i tecnici del suono nelle performance live. Soundcheck e mix del palco” il primo diretto da Alessandra Niccolini, il secondo da Andrea Pellegrini. Insieme a loro anche Stefania Scarinzi con il workshop “La voce, uno strumento delicato: come utilizzarlo adeguatamente”, e Luigi Gagliardi con il workshop “Affrontare il palco: tecniche di rilassamento, respirazione e concentrazione”. E mentre i promoter Massimo Gramigni e Claudio Bertini racconteranno insieme a Ernesto Assante il loro punto di vista sulla musica dal vivo in Italia, al Campus della Musica troveranno spazio anche i programmi Genius, attività in cui professionisti esperti, di accreditata esperienza, si propongono gratuitamente e offrono supporto ai partecipanti su argomenti quali: comportamento posturale, presenza scenica, nutrizione e performance, comunicazione non verbale e intenzionalità della comunicazione, communication design, videomaking, fotografia artistica, digital marketing, software musicale e home recording, tecniche di rilassamento, respirazione e concentrazione. (s.spa.)
Info e iscrizioni: www. campusdellamusica.com
www.facebook.com/campusdellamusica

PROGRAMMA
Sabato 17 Settembre

9:30 Accoglienza, accredito e breakfast meeting.
9:45 Presentazione del Campus, CLAUDIO FABI e CARMEN FERNANDEZ.
10:00 Presentazione programma Genius della giornata:
Luca Brunetti - fotografia artistica
Rebecca Lena - communication design, videomaking
Fabrizio Galassi - digital marketing
Alina De Donatis - nutrizione e performance
10:15 Corner “Coerenza in scena: l’assonanza tra corpo e parola come strumento di comunicazione” diretto da ALESSANDRA NICCOLINI.
11:45 Corner “Collaborare con i tecnici del suono nelle performance live.
Soundcheck e mix del palco” diretto da ANDREA PELLEGRINI.
13:15 Presentazione in concerto del primo volume della
14:00 Compilation del Campus della Musica. Pausa Pranzo.
Concerto.
14:20 Corner ”La voce, uno strumento delicato: come utilizzarlo adeguatamente” diretto da STEFANIA SCARINZI.
15:40 ALBERTO FORTIS: speech e colloquio.
16:50 MAURO PAGANI: speech e colloquio.
18:00 MARCO MASINI: speech e colloquio.
19:30 Concerto di chiusura della giornata.

Domenica 18 Settembre
9:45 Accoglienza, accredito e breakfast meeting
10:00 Presentazione del Campus, Claudio Fabi e Carmen Fernandez.
Presentazione Programma Genius della giornata: Giulia Vennari - Comportamento posturale, presenza scenica
Rebecca Lena - Communication Design, Videomaking
Giovanni Sala - Software musicale e home recording
Luigi Gagliardi - Tecniche di rilassamento, respirazione e concentrazione
Luisa Lauretta - programmazione neurolinguistica e comunicazione non verbale
10:15 Corner: ”La voce, uno strumento delicato: come utilizzarlo adeguatamente” diretto da STEFANIA SCARINZI. “Coerenza in scena: l’assonanza tra corpo e parola come strumento di comunicazione” diretto da ALESSANDRA NICCOLINI. “Affrontare il palco: tecniche di rilassamento, respirazione e concentrazione“ diretto da LUIGI GAGLIARDI.
11:45 Niccolò Fabi: speech, colloquio.
13:15 Presentazione dello spazio “ Musicisti e diritti umani”
13:50 Presentazione Campussini 2016: Concerto Pausa Pranzo.
Concerto.

14:10 MARLENE KUNTZ: speech e colloquio.
15:30 Vetrina: “La musica dal vivo in Italia: il punto di vista dei promoter” con MASSIMO GRAMIGNI e CLAUDIO BERTINI. Ospite ERNESTO ASSANTE.
16:15 Concerto volume 1 della Compilation del Campus della Musica.
17:00 RENZO ARBORE: Speech e colloquio, moderatore ERNESTO ASSANTE.
18:30 Chiusura del Campus: Claudio Fabi e Carmen Fernandez.
18.45 Concerto di chiusura. 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1091 times

Utenti Online

Abbiamo 868 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine