ANNO XVII Febbraio 2023.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 26 Settembre 2016 09:56

Nella SEER, focus è sulla riduzione dell'ìmpatto degli imballaggi!

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Da 8 anni l’European Week for Waste Reduction (o Settimana Europa per la Riduzione dei Rifiuti, secondo l’acronimo italiano), si pone l'obiettivo di rendere partecipi le istituzioni, i consumatori e tutti gli altri stakeholder circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea.

Ogni anno si pone al centro dall'attenzione una determinata famiglia di azioni (negli ultimi anni e toccato alla dematerializzazione – nel 2015 - e alla prevenzione dello spreco alimentare – nel 2014).

Quest'anno ilfocus è sulla riduzione dell'ìmpatto degli imballaggi1.

Enti pubblici, imprese, società civile e cittadini hanno dunque tempo fino venerdì 4 novembre per iscriversi e presentare la propria azione aderendo al principio della tripla R: Ridurre, Riutilizzare, Riciclare. Il punto in comune di tutte le azioni è l’impegno profuso nel realizzarle, unito alla voglia di comunicare.

L'intento degli organizzatori2è quello di promuovere una sempre maggioreconsapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodottee sulla necessità di ridurli drasticamente, prevenendoli e dimostrando comeogni attore della società– compresi i singoli cittadini –possa, in modo creativo, contribuire a ridurre i rifiutiin prima persona e a comunicare questo messaggio d’azione agli altri.

Le azioni attuate nel SERR affrontano le “3 R”: Ridurre, Riutilizzare, Riciclare.Le “3 R” rappresentano le opzioni che devono essere considerate prima dell’elaborazione di una strategia di gestione dei rifiuti.

Seguendo la gerarchia sopra illustrata, la riduzione dei rifiuti dovrebbe essere sempre la prima priorità.

Ridurre vuol dire in primo luogo effettuare una rigorosa prevenzione e riduzione alla fonte.

La seconda migliore opzione è quella di riutilizzare i prodotti. Questo include anche la preparazione per il riutilizzo.

Infine, la terza priorità è il riciclaggio dei materiali.

La decisione di focalizzare le azioni 2016 sul tema della riduzione dell'ìmpatto degli imballaggi deriva dal fatto - come di ricordsa L'Unione europea - ognuno di noi produce in media 156,92 kg di rifiuti da imballaggio all’anno!

Per indurre ad incoraggiare gli Action Developer ad implementare azioni su questo argomento, sono stati sviluppati una serie di strumenti.

AlcuneSchede tematiche, che forniscono informazioni generali e consigli per svolgere attività di sensibilizzazione sui rifiuti da imballaggio, per aiutare ad organizzare le azioni SERR, rispettivamente su:

Bicchieri riutilizzabili

Riusa gli imballaggi

Il Water Bar

Il Diario dei Rifiuti da Imballaggio

Il pranzo a zero rifiuti.

AlcuniDocumenti di supporto, dedicati a :

Tips to reduce packaging waste – infographic

Il Diario dei Rifiuti da Imballaggio – da compilare su computer

Il Diario dei Rifiuti da Imballaggio – da stampare

Vengono infine segnalati dueLink interessantiche aiutano a capire perché ridurre i rifiuti è importante:case study di azioni diriduzione di successo.

La SERR può essere seguita su Facebook,canale YouTube

Chi ha dubbi da chiarire, può contattare serr at envi dot info

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1013 times

Utenti Online

Abbiamo 908 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine