ANNO XVI Maggio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

×

Notice

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/2016/arci

Warning: imagejpeg(/var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/cache/jw_sig/jw_sig_cache_554aec3804_go_deep_004.jpg): failed to open stream: Permission denied in /var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/plugins/content/jw_sig/jw_sig/includes/helper.php on line 152
Giovedì, 06 Ottobre 2016 16:00

Grottaglie (Taranto) - We are going deep

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Grottaglie - Da Martedì 4 ottobre è partita la prima sperimentazione del gioco Go Deep! in Italia, in Puglia, a Grottaglie (TA), negli spazi del Laboratorio Urbano “Torrente del Vento”, gestito dall’Associazione Isola dei Sogni e sede del Centro di Ascolto coordinato da Arcigay Taranto.

Il gioco, pensato per gruppi e comunità, finanziato dalla comunità europea attraverso un Erasmus Plus, nasce dalla collaborazione fra Spagna, Olanda, Scozia, Italia e Brasile e realizza una visione condivisa da tutti questi partner: sviluppare una nuova metodologia di lavoro con i giovani, che metta insieme due diversi approcci al lavoro di comunity building, ovvero l’Oasis Gamee ilProcesswork. L’Oasis Gameè un metodo di progettazione partecipata applicata alla rigenerazione urbana e alla cittadinanza attiva, nato in Brasile nel 2003. IlProcesswork, invece, è una disciplina che lavora sulla consapevolezza emozionale, la gestione dei conflitti e la crescita personale e di gruppo.

Da questo incontro è nato il giocoGo Deep!, che si pone due obiettivi: creare uno spazio per un lavoro di crescita personale all’interno dei gruppi e costruire un nuovo senso di comunità e di sviluppo sociale, economico e politico.

Go Deep!può aiutare chi partecipa ad approfondire il proprio sogno personale e trovare quelle risorse interne ed esterne necessarie a sviluppare progettualità, potenziando la relazione con il gruppo di lavoro e la comunità in cui agisce.

I partner coinvolti sono  stati scelti sulla base della loro esperienza con le metodologieOasis GameeProcesswork: sono a vario livello formatori di questi due metodi e da anni organizzano e promuovono eventi per diffonderne i contenuti su tutto il territorio europeo e extra-europeo. L’appuntamento di Grottaglie, dove viene testato il gioco, è l’ultimo di un percorso (Scozia, Spagna e Olanda) in cui i partner hanno lavorato insieme allo sviluppo della metodologia e vede coinvolti Luigi Pignatelli, presidente dell’Associazione Hermes Academy Onlus ed Arcigay Taranto, alcuni volontari dell’Associazione Babele e migranti ospiti dei Centri di Prima Accoglienza limitrofi.

{gallery}2016/arci{/gallery}

IlGo Deep!Game si pone questa sfida: possiamo valorizzare le potenzialità di un gruppo, supportarne la risoluzione dei conflitti, progettare e realizzare qualcosa di significativo per il gruppo e per l’intera comunità di cui fa parte, attraverso un gioco?

L’appuntamento è presso il Laboratorio Urbano “Torrente del Vento”, in Via Mastropaolo #123 a Grottaglie, tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 19.30, fino a domenica 9 ottobre. La partecipazione è libera e gratuita.

Read 1188 times

Utenti Online

Abbiamo 1010 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine