ANNO XVI Ottobre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Gol decisivo di Calhanoglu allo scadere del primo tempo. Nerazzurri a quota 6 dietro al Bayern e davanti ai catalani. 
Gli olandesi in vantaggio. Poi una doppietta di Raspadori e vanno a segno anche Di Lorenzo, Zielinski, Kvaratskhelia e Simeone. 
Durante Sassuolo-Salernitana (finita 5-0 per i padroni di casa) Maria Sole Ferrieri Caputi, 32 anni il mese prossimo, ha fischiato 'solo' 18 volte assegnando 10 falli a favore dei vincitori e 8 per gli ospiti. 
La squadra di Simone Inzaghi è al secondo ko di fila e resta ferma a 12 punti. Gli uomini del grande ex José Mourinho riscattano l'ultima sconfitta con l'Atalanta e si rilanciano salendo a quota 16. 
Alla Puskas Arena il sorpasso al primo posto del gruppo 3 porta le firme di Raspadori e Dimarco, autori dei due gol, e di Donnarumma, decisivo tra i pali.
Decisivi i gol di Politano, su rigore, e Simeone, subentrato nella ripresa. Inutile per i rossoneri il gol del momentaneo pareggio realizzato da Giroud. 
Complice l'espulsione di Di Maria, i bianconeri in 10 fanno una brutta figura in casa dell'ultima in classifica che centra la prima vittoria stagionale all'esordio del nuovo allenatore.
Il punto decisivo è stato realizzato da Matteo Berrettini contro Elias Ymermentre Sinner, apparso un po' opaco, ha interrotto la sua striscia di sei vittorie consecutive nella competizione perdendo con l'altro Ymer, Mikael. La vittoria per i ragazzi di Volandri…
La 18enne di Chiaravalle ha vinto tre ori nei singoli attrezzi (palla, cerchio e nastro) e quello nel completo, l'all'around, oltre al bronzo alle clavette. Il pensiero alla sua Regione e alle famiglie "che stanno soffrendo".

Utenti Online

Abbiamo 1212 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine