ANNO XV Ottobre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Tecnologia, Scienza e Formazione (1133)

La scelta della terza dose "è auspicabile sia condivisa di tutta Europa". Per la fascia 5-11 "dipenderà dagli enti regolatori. Ho un figlio di 2 anni, se ci fosse vaccino non avrei dubbi a farlo".
La  51enne cantante pugliese ha dato su Instagram la sua versione dei fatti sul caso scoppiato a "Ballando con le stelle". Nella puntata andata in onda lo scorso sabato era infatti assente perchè trovata positiva al Covid.
Quelli da tampone negativo sono 914.702, quelli da vaccinazione 130.170.
Il virologo spiega di non essere più d'accordo con il certificato e propone: "Lo rimandiamo a data da destinarsi e lo lasciamo obbligatorio nei luoghi di aggregazione. Ripensando tutta la campagna vaccinale"
Il professore emerito della Sapienza è stato insignito del premio insieme con Manabe e Hasselmann.
I soggetti interessati sono principalmente ragazze e ragazzi immunodepressi, trapiantati, con insufficienza renale cronica, in dialisi. Il generale Figliuolo: aspettiamo di capire che cosa dirà il Ct ma molti scienziati stanno dicendo che la terza dose potrebbe essere posizionata intorno ai 65…
La società italiana di andrologia, anche la disfunzione erettile può comparire come sintomo del post malattia, serve una cura farmacologica.
Via libera dell'Agenzia per il farmaco. Destinatari, modalità e tipi di sieri: un breve riepilogo.
Somministrate quasi 78 milioni di dosi, il 90,4% di quelle consegnate: sono circa 37,9 i milioni di italiani che hanno completato il ciclo vaccinale.

Utenti Online

Abbiamo 1074 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine