ANNO XVI Maggio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni: 'Meglio zona rossa alternata, con qualche allentamento'. Grande rigore
per evitare la terza ondata.

Published in Economia & Finanza

L’Aquila 26 dicembre 2019 – C’è grande attesa per il concerto di fine anno dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che accoglierà brani tratti dai due repertori più celebri dedicati al periodo di festa: da un lato i valzer e le polke della Vienna degli Strauss, dall’altro pagine celebri del belcanto italiano.

Published in Spettacolo

Lavoro incessante, sino alle prime ore di questa mattina (ieri ndr), per gli oltre 100 operatori AMIU impegnati nelle operazioni di pulizia e ripristino dopo la notte di Capodanno.

Published in Taranto

Ieri sera è stato inaugurato il Teatro Fusco con un intervento musicale dell'Orchestra Magna Grecia. Il problema Fusco ha accompagnato tutta la consigliatura del Sindaco Stefàno, fino all'ultimo intervento di Gianni Liviano che, nei tre mesi di assessore alla cultura della Regione, riusci a sbloccare i finanziamenti.

Published in Taranto

L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia partecipa per il terzo anno consecutivo alla Festa di Roma, indetta da Roma Capitale (Lungotevere Aventino, 1 gennaio 2019) con un’installazione che coprirà una vasta area dei giardini tra Lungotevere Aventino, Via di Santa Maria in Cosmedin e Largo Petrucci.

Published in Spettacolo
Domenica, 30 Dicembre 2018 16:07

Verdi e Puccini per il Capodanno alla Fenice

Con l'Unicef raccolta fondi per i bimbi, in diretta su Rai1

Published in Cultura

Un Capodanno all'insegna del turismo e della buona tavola. Saranno circa 6,6 milioni gli italiani che passeranno la notte di San Silvestro in viaggio.

Published in Economia & Finanza

L’Amministrazione Comunale di Carosino e l’associazione commercianti "Vivi Carosino" organizzano CAPO FEST, una serata piena di attrazioni e spettacoli per tutte le età!!!

Published in Taranto

Secondo Kaspersky Lab sono stati compromessi i dati bancari di un terzo delle persone che hanno fatto acquisti

Il primo ferito per i 'botti' di Capodanno a Napoli ha perso due dita della mano. Si tratta di un 51enne napoletano che e' stato soccorso dal personale del 118 nei pressi della stazione della Cumana di Agnano.

Published in Attualità

Utenti Online

Abbiamo 1161 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine