ANNO XV Ottobre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

"Inutile andare avanti a colpi di no e di litigi, come nelle ultime settimane, gli italiani hanno bisogno di certezze e di un governo che faccia, non di 'signor no'. Non vogliamo poltrone o ministri in più, non vogliamo rimpasti o governi tecnici: dopo questo governo (che ha fatto tante cose buone) ci sono solo le elezioni". E' quanto dichiara Matteo Salvini, che dopo il colloquio con il premier Conte sceglie di rompere chiedendo di tornare al voto, aprendo di fatto la crisi di governo.

Published in Nazionale

"L'Italia ha bisogno di certezze e di scelte coraggiose e condivise - dice la Lega in una nota - inutile andare avanti fra no, rinvii, blocchi e litigi quotidiani. Ogni giorno che passa è un giorno perso, per noi l'unica alternativa a questo governo è ridare la parola agli italiani con nuove elezioni"

Published in Attualità

"5Stelle e PD? Da due giorni sono già al governo insieme, per ora a Bruxelles. Tradendo il voto degli Italiani che volevano il cambiamento, i grillini hanno votato il Presidente della nuova Commissione Europea, proposto da Merkel e Macron, insieme a Renzi e Berlusconi. Una scelta gravissima, altro che democrazia e trasparenza". Così Matteo Salvini che ha annunciato che domani non sarà in Consiglio dei Ministri.  Il titolare del Viminale ha anche detto che non parteciperà al vertice sulle autonomie. "Abbiamo tanti validi leghisti" ha sottolineato in conferenza stampa a Helsinki. 

Published in Nazionale
Sabato, 10 Dicembre 2016 19:12

Mattarella: "Serve governo in tempi brevi"

"Il nostro Paese ha bisogno in tempi brevi di un governo nella pienezza delle sue funzioni". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine delle consultazioni. "Ho ascoltato -ha sottolineato il Capo dello Stato- come era doveroso tutte le voci presenti in Parlamento.

Published in Nazionale

Ultima giornata di consultazioni oggi al Colle. Stasera scatterà il timeout e il presidente della Repubblica Mattarella avrà in mano tutti gli elementi per risolvere la crisi di governo deflagrata con la vittoria dei no al referendum sulla riforma costituzionale. Mentre lo stop della Bce alla proroga per l'aumento di capitale del Mps agita il mondo finanziario con riflessi anche sulla partita politica, sale l'ipotesi di un mandato a tempo per l'attuale ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Sempre che il premier dimissionario, Matteo Renzi, continui ad autoescludersi.

Published in Attualità

Seconda giornata di consultazioni del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la soluzione della crisi di governo. Il premier Matteo Renzi è rientrato a Roma da Pontassieve.

Published in Nazionale

Utenti Online

Abbiamo 852 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine