ANNO XVI Agosto 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Al corteo principale di Milano si sono visti striscioni contro la Nato e il Pd, il cui segretario Enrico Letta è stato contestato come "servo della Nato". Ci sono stati anche momenti di tensione con la Brigata ebraica, al solito presa di mira dai centri sociali. 

Published in Nazionale

Il capo dello Stato ad Acerra per la festa della Liberazione: : "Nelle prime ore del mattino del 24 febbraio siamo stati tutti raggiunti dalla notizia che le Forze armate della Federazione Russa avevano invaso l'Ucraina". E cita Bella Ciao. 

Published in Economia & Finanza

'Slava Ukraini', 'Gloria all'Ucraina'. Il motto diventato simbolo del popolo ucraino risuona anche al corteo milanese. Slogan contro il segretario del Pd al corteo del 25 aprile a Milano. La replica alle critiche: 'Questa è casa nostra. La costituzione, l'antifascismo sono casa nostra'. Il sindaco Sala: 'Protesta folle'. Pagliarulo (Anpi): 'Grave errore le contestazioni al Partito democratico'. Sempre a Milano, contestata la Brigata Ebraica. Fedriga dalla cerimonia alla Risiera: 'Contrapposizioni inaccettabili'.

Published in Nazionale

Il presidente della Repubblica sale solo e con la mascherina sull'Altare della Patria. Il premier cita il brano di De Gregori

Published in Nazionale
Sabato, 25 Aprile 2020 00:00

Iva Zanicchi: "Canto anche io Bella Ciao"

"Il canto fa bene, è liberatorio. Se la gente vuole cantare dal balcone che lo faccia pure. Il 25 aprile canterò anche io 'Bella Ciao' è un canto popolare, è una canto della Resistenza e la Resistenza è di tutti, non solo della sinistra!

Published in Spettacolo

Utenti Online

Abbiamo 1060 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine