ANNO XVI Agosto 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Il Pontefice, rientrato dal pellegrinaggio penitenziale in Canada, ha chiesto perdono per il male fatto da "non pochi cattolici" e agli indigeni ha assicurato: "Siete una luce che nessuno è riuscito a spegnere". Poi l'invito ai giovani a prendersi cura della terra, delle persone e della Storia. 

Published in Cultura

Il Pontefice partecipa al pellegrinaggio al Lago di Sant'Anna e implora Dio per risanare gli effetti della colonizzazione con i traumi delle violenze subite "dai nostri fratelli indigeni". 

Published in Cultura

Il Pontefice in visita pastorale: "Le scuse di oggi sono solo il primo passo. La Chiesa è la casa per tutti, come nella cultura indigena". 

Published in Cultura

Il pontefice riceve la Federazione delle Associazioni Familiari Cattoliche: "Gli Stati hanno il compito di eliminare gli ostacoli e riconoscere che la famiglia costituisce un bene comune da premiare". Poi condanna la pornografia: "È un attacco permanente alla dignità dell'uomo e della donna" e l'utero in affitto: "Una pratica inumana". 

Published in Cultura

Sessantasei anni, romanissimo di Trastevere, mediatore per la pace in Mozambico, vescovo ausiliare di Roma Centro e poi nominato titolare di Bologna. Chi è il nuovo presidente dei vescovi italiani. 

Published in Cultura

Il tweet della popstar: "Non mi confesso da decenni. È possibile organizzare un incontro prima o poi? Sono stata scomunicata tre volte. Non è giusto". 

Published in Cultura

Il Pontefice al Corriere: "Non abbiamo ancora avuto risposta e stiamo ancora insistendo, anche se temo che Putin non possa e voglia fare questo incontro in questo momento". 

Published in Cultura

Il messaggio del Capo dello Stato a Papa Francesco in occasione della Pasqua: "La guerra di aggressione continua in queste settimane a seminare lutti indicibili, a separare famiglie, a violare l’innocenza dei più piccoli e fragili". 

Published in Nazionale

La preghiera del Pontefice: "Dio, disarma la mano del fratello alzata contro il fratello, porta gli avversari a stringersi la mano e fa' che gustino la concordia". Due ragazze, una ucraina e una russa, portano la croce al Colosseo. L'elemosiniere papale prega sulle fosse comuni alle porte di Kiev. Zelensky, la pace sia primo compito degli eserciti e della diplomazia. 

Published in Cultura

Il Pontefice i ritorno a Malta: "Ho pensato il primo giorno della guerra che dovevo andare all'ambasciata russa per parlare con l'ambasciatore che è il rappresentante del popolo e dire le mie impressioni sul caso" 

Published in Cultura

Utenti Online

Abbiamo 926 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine