ANNO XVI Agosto 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 07 Maggio 2019 00:00

Si accostò e camminava con loro…

“Molti non vi conoscono e hanno paura. Questa li fa sentire in diritto di giudicare e di poterlo fare con durezza e freddezza, credendo anche di vedere bene. Ma non è così. Si vede bene solo con la vicinanza che dà la misericordia… Da lontano possiamo dire e pensare qualsiasi cosa, come facilmente accade quando si scrivono frasi terribili e insulti via internet”.

Published in Cultura

"L'unica via per preservare la pace e superare la crisi indotta dall'esterno è il dialogo e il negoziato responsabile, come detto dal Messico, dall'Uruguay e dai rappresentanti dell'Onu". E' l'unica strada per "cercare di risolvere la situazione in un clima che eviti la violenza non solo in Venezuela ma in tutta l'America Latina e possibilmente nel mondo". Lo ha detto l'Ambasciatore del Venezuela in Italia, Julian Isaias Rodriguez Diaz in audizione alla commissione esteri al senato.

Published in Estera
Giovedì, 07 Febbraio 2019 07:26

Note sparse intorno a un grande evento

La visita di Papa Francesco negli Emirati Arabi. Il termine “storico”, nelle narrazioni inerenti l’epoca in cui viviamo, va molto di moda. Così tanto che se ne sta perdendo il senso, come quelle monete tanto a lungo usate da aver perso traccia delle figure sopra di esse impresse.

Published in Cultura

Benché i vescovi del Venezuela siano i primi a considerare Maduro un leader illegittimo, la Santa Sede ha inviato un rappresentante al giuramento del presidente. Ormai non lo riconosce più nessuno, salvo pochi governi di estrema sinistra latino-americani. E 20 ex capi di Stato scrivono al Papa per sensibilizzarlo.

Published in Venezuela

"L'uomo è diventato avido e vorace. Avere, riempirsi di cose pare a tanti il senso della vita. Un'insaziabile ingordigia attraversa la storia umana, fino ai paradossi di oggi, quando pochi banchettano lautamente e troppi non hanno pane per vivere". E' stato questo il forte richiamo del Papa nell'omelia della messa della Notte di Natale. "Betlemme è la svolta per cambiare il corso della storia", ha indicato il pontefice. Andare dunque a Betlemme, andare incontro a Dio: questo l'invito del pontefice. "La strada, anche oggi, è in salita: va superata la vetta dell'egoismo, non bisogna scivolare nei burroni della mondanità e del consumismo. Voglio arrivare a Betlemme, Signore, perché è lì che mi attendi. E accorgermi che Tu, deposto in una mangiatoia, sei il pane della mia vita. Ho bisogno della fragranza tenera del tuo amore per essere, a mia volta, pane spezzato per il mondo".

Published in Attualità

Riconoscere e preservare l’identitá e il valore universale di Gerusalemme come "Cittá santa per le tre religioni abramitiche": è il comune auspicio formulato da papa Francesco e dal presidente palestinese, Abu Mazen, durante un incontro in Vaticano, il primo dopo la decisione degli Stati Uniti di spostare da Tel Aviv a Gerusalemme la loro ambasciata.

Published in Estera

TORINO - Recensione a “Jorge Mario Bergoglio. Una biografia intellettuale” di Massimo Borghesi. Questo testo si segnala come una notevole ricostruzione, puntuale e approfondita, del pensiero, della formazione intellettuale e delle influenze delle situazioni storiche sulla riflessione di Papa Francesco.

Published in Cultura

Papa Francesco torna a richiamare all'accoglienza dei migranti: "Quando con fede ascoltiamo il comando di accogliere e di essere accolti, è possibile costruire l'unità nella diversità, perché non ci frenano né ci dividono le differenze, ma siamo capaci di guardare oltre, di vedere gli altri nella loro dignità più profonda, come figli di uno stesso Padre".

Published in Cultura

Il pensiero di Daniele Manni relativo all’intervista al Papa pubblicata sul Sole 24 Ore «È importante dare tanti stimoli ai giovani per incentivare il pensiero creativo»

Published in Costume & Società
Mercoledì, 29 Agosto 2018 07:53

«La Chiesa ha fallito»

Le parole di papa Francesco “La Chiesa ha fallito”, pronunciate in Irlanda lo scorso 25 agosto, in riferimento alla vastità della piaga della pedofilia nell’istituzione ecclesiastica, dimostrano la gravità del problema e l’impotenza nel trovare una soluzione.

Published in Cultura

Utenti Online

Abbiamo 999 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine