ANNO XVIII Febbraio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Il giorno dopo le primarie, il Pd si risveglia diviso in due. E tra i sostenitori di Bonaccini c'è chi vede sul risultato l'ombra di chi è rientrato e voleva regolare i conti con il passato. La discontinuità parte dalle alleanze: a maggio si voterà per le amministrative e sarà necessaria una nuova scelta di campo. 

Published in Economia & Finanza

Elly Schein è la nuova segretaria del Pd: "Saremo un bel problema per il governo Meloni" ha subito detto dal suo comitato elettorale, al Prenestino, periferia di Roma. Un lungo intervento, quello della neo segretaria del Pd, che tocca i punti qualificanti della sua piattaforma congressuale, dalla difesa del lavoro, della scuola e della sanità pubblica, alla lotta al precariato. Ma anche il ringraziamento a Stefano Bonaccini, competitor nella corsa al Nazareno, superato contro tutti i pronostici. 

Published in Attualità

Per la prima volta i gazebo non confermano il vincitore nei circoli alle primarie del Pd. E per la prima volta alla guida del partito sale una donna, che fino a poco fa non era nemmeno un'iscritta. Storia di una corsa verso la leadership che ha spiazzato tutti. 

Published in Nazionale
Domenica, 26 Febbraio 2023 12:38

Primarie del Pd, oggi è il giorno dei gazebo

Sfida tra Schlein e Bonaccini: si vota fino alle 20 in 5.500 seggi allestiti in tutta Italia. Incognita affluenza, in serata i dati ufficiali. 

Published in Nazionale

Sul fronte giustizia, con le proteste contro Delmastro, e sul superbonus Pd e M5s pronti a dare battaglia. La maggioranza discute su come recuperare i 19 miliardi dei crediti incagliati e si attende l'intervento del governo. 

Published in Nazionale

Sono tanti gli endorsement illustri per i due principali candidati alla segreteria del Pd. Per Bonaccini si sono espressi Francesco Guccini, Gregorio Paltrineri e Massimo Bottura. Con Schlein ci sono Paola Turci e gli attori Claudio Amendola e Lino Guanciale. 

Published in Cronaca

L'esperienza contro il cambiamento. Le differenze tra i due principali candidati alla segreteria del Pd sono venute a galla con prepotenza durante il confronto televisivo. Sintonia su ddl Zan e Ius Soli. 

Published in Economia & Finanza

Il presidente dell'Emilia-Romagna è avanti nei circoli. La sua vice continua a registrare presenze record alle iniziative, un consenso nelle piazze che la rende sicura di poter colmare il distacco, in vista delle primarie che domenica incoroneranno il nuovo segretario. 

Published in Cronaca

Le dichiarazioni sulla premier del candidato alla guida del Pd scatenano polemiche all'interno del suo partito. Andrea Orlando: "Qualcosa non va". 

Published in Nazionale

Nella capitale Alessio D'Amato perde il confronto alla Pisana e nel municipio di centro a beneficio di Francesco Rocca. Il candidato del centrosinistra in Lombardia raccoglie consensi più del presidente uscente a Milano, Brescia, Bergamo ma nelle province il centrodestra vince. 

Published in Cronaca

Utenti Online

Abbiamo 1039 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine