ANNO XV Settembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Palazzo Chigi, se Italia Viva si sfila impossibile nuovo Governo con lui. Renziani verso lo strappo, domani conferenza stampa. Conte pronto alla sfida in Aula, il Cdm stasera alle 21.30. Zingaretti: 'Mi appello al buon senso'. Di Maio: 'Una crisi ora incomprensibile'. Vertice dei big del Pd: 'No alla crisi, possibile rilancio della maggioranza'.

Published in Attualità

Palazzo Chigi, se Italia Viva si sfila impossibile nuovo Governo con lui. Renziani verso lo strappo, domani conferenza stampa. Conte pronto alla sfida in Aula, il Cdm stasera alle 21.30. Zingaretti: 'Mi appello al buon senso'. Di Maio: 'Una crisi ora incomprensibile'. Vertice dei big del Pd: 'No alla crisi, possibile rilancio della maggioranza'.

Published in Attualità

Il deputato renziano Nobili avverte: "Conte, sfidando Italia Viva, ha detto di no all’ipotesi Conte Ter". E il segretario del Pd ammonisce: "C'è il rischio che in Italia anche gli alleati di Trump tornino al potere". Per questo, insistono i dem, "bisogna trovare un accordo per chiudere la legislatura nel modo più giusto".

Published in Nazionale

Il segretario del Pd afferma che l'apertura in presenza delle scuole porterà ad un ulteriore aumento della curva ed è molto probabile che presto molte aree torneranno in zona rossa: "I presidente delle Regioni hanno il dovere di difendere la salute".

Published in Cronaca

Il ministro dice al Messaggero che l'alleanza è "una prospettiva seria e che mi trova d'accordo, chiaramente va discussa e condivisa con gli attivisti".

Published in Attualità

Il segretario Pd si rivolge anche a Conte e al M5s chiedendo un rilancio dell'azione di Governo. E spiega che di questo "il progetto di Recovery fund è parte fondamentale ma non l’unico".

Published in Nazionale

Il malessere nel partito guidato da Nicola Zingaretti è presente, molto forte e riguarda soprattutto un certo "immobilismo" che i dem rimproverano al premier.

Published in Nazionale

Dopo lo strappo di Renzi, il premier Conte convoca i partiti di maggioranza per un chiarimento che ha il sapore delle consultazioni.

Published in Nazionale

Al Senato l'asticella si è fermata a 156 sì. Non erano necessari i 161, ma si tratta (al netto di alcune assenze sia tra i dem che nel Movimento 5 stelle) comunque di un segnale. Il rischio insomma è che nei passaggi decisivi, a partire dalla legge di bilancio, non ci sia una vera maggioranza politica.

Published in Nazionale

Via libera alla risoluzione con 314 voti favorevoli (che scendono a 297 sulla riforma del Fondo salva Stati). Nel M5s 13 dissidenti votano contro. 'Stilettate' di Rosato e Delrio a Conte.

Published in Nazionale

Utenti Online

Abbiamo 892 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine