ANNO XV Luglio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

“Il megadeposito GPL di Energas rappresenta un’attività invasiva, pericolosa e inutile. Per questo va fermata. Mi auguro che al referendum di domenica, i cittadini di Manfredonia votino per un secco 'no' a questo progetto. Per tutelare la salute e l'ambiente del territorio.

Published in Foggia

Uno sportello per aiutare i giovani, i cittadini, le piccole e medie imprese e i Comuni con una idea progettuale valida ad accedere alle opportunità legate ai fondi europei e al microcredito.

Published in Taranto

La Commissione europea inizia a svelare i numerosi punti oscuri e le inadempienze del governo italiano rispetto alla realizzazione del Tap, il gasdotto transnazionale che dall'Albania dovrebbe approdare sulle coste del Salento in Puglia.

Published in News Ambiente

“Constato che, a distanza di mesi dalla risposta della Provincia alla mia richiesta di chiarimenti sullo stato di degrado, per operatori ed utenti, del Centro per l'impiego di Taranto, la situazione non è cambiata.”

Published in Taranto

“Proporre, come ha fatto Emiliano, una legge che verrà bocciata dalla Commissione Ue ha poco senso e rischia di fare più danni di quelli che si vorrebbero evitare.

Published in News Ambiente

La deputata M5S: “L'Europa volti pagina. Potenziare il motore dell'economia europea riducendo la burocrazia, facilitando l'accesso al credito e aumentando gli investimenti per lo sviluppo sostenibile”

Published in Attualità

“Il Marocco ha sospeso l'importazione dall'Italia di tutte le piante, non solo gli ulivi e non solo dalla Puglia, che potrebbero essere portatrici di Xylella"

Published in Economia & Finanza

“Statte attende dall'Ilva 180mila euro come rimborso delle spese di pulizia effettuate tra il 2013 e il 2015 nelle aree interessate dallo stabilimento.

Published in Taranto

 

VIDEO Link di download 
https://we.tl/afhhlRX8vP

Modifica della direttiva Ue sulle misure di protezione contro gli organismi nocivi, per favorire l'adozione di misure di contenimento al posto delle eradicazioni nel caso della Xylella. Dare maggiore voce a quella ricerca alternativa in tutta Europa basata sulla lotta biologica al disseccamento rapido degli ulivi.
Published in Ambiente
Riceviamo e pubblichiamo
 
"Pochi giorni fa, la Germania ha notificato all'Ue di aver riscontrato la presenza della Xylella sul proprio territorio, per la precisione su alcuni oleandri. A questo punto, dopo le scoperte simili fatte in Francia, è chiaro che la Xylella non puo' essere più considerata un batterio 'sconosciuto' per l'Ue, ma vada trattata come un patogeno europeo.
Prince

 

Per questo, ho scritto al commissario Andriukaitis chiedendo che la Xylella venga declassata dalla lista A1 dell'EPPO alla lista A2. Una modifica che aprirebbe la strada a misure di contrasto più sostenibili". Lo dice l'eurodeputata del Movimento 5 Stelle, Rosa D'Amato, comme

ntando la notizia del ritrovamento della Xylella in Germania.

"Se riconosciuto come endogeno - continua D'Amato - il batterio non andrebbe più eradicato ma si attuerebbero soltanto le misure di contenimento che non prevedono né eradicazione delle piante né trattamenti fitosanitari estensivi.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Published in News Ambiente

Utenti Online

Abbiamo 992 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine