ANNO XV Luglio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Sulle riaperture di aprile, il premier ha sottolineato che dipenderanno dai dati dei contagi. Confermata la ripartenza delle scuole (in presenza fino alla prima media) anche in zona rossa. E rassicura gli italiani: "Avranno tutte le dosi".

Published in Nazionale

La richiesta di ispezione al sito avviata dal commissario Ue Breton alla guida della task force sui vaccini. La replica della società: '13 milioni di dosi sono destinate all'iniziativa COVAX, altri 16 milioni per l'Unione Europea. In azienda italiana per l'infialamento'. Figliuolo: arrivo di 270mila dosi odierne di AstraZeneca in linea con le previsioni del Piano.

"A un anno di distanza, dobbiamo fare tutto il possibile per una piena e rapida soluzione della crisi sanitaria. Sappiamo come farlo: abbiamo quattro vaccini sicuri ed efficaci" ha detto il presidente del Consiglio parlando in Senato. Le comunicazioni prima a palazzo Madama e nel pomeriggio alla Camera in vista del Consiglio europeo. Le differenze tra le Regioni nella somministrazioni delle dosi 'sono difficili da accettare'. 'L'obiettivo è vaccinare quante più persone possibile nel più breve tempo possibile'. 'Cominceremo a riaprire le scuole primarie e dell'infanzia anche nelle zone rosse allo scadere delle attuali restrizioni, ovvero speriamo subito dopo Pasqua'

Published in Nazionale

La revisione del meccanismo Ue per la trasparenza e l'autorizzazione all'export dei vaccini introdurrà i principi di reciprocità e proporzionalità. L'Ema: 'Discussioni sul Sinopharm.

Bufera sul presidente della commissione Antimafia che sabato avrebbe fatto un blitz in una Asl di Cosenza lamentando ritardi nella campagna vaccinale. Meloni e Salvini chiedono le dimissioni. Il Pd: "Usare il suo ruolo sarebbe un abuso inaccettabile".

Published in Nazionale

La priorità per il governo resta quella di garantire l'aumento delle dosi di vaccini, Johnson & Johnson arriverà solo nella seconda metà di aprile

Published in Economia & Finanza

Dopo l'ok di Ema e Aifa, il Governo sblocca il piano vaccini. Draghi soddisfatto per la decisione dell'Agenzia europea.

Published in Nazionale

L'agenzia europea del farmaco: "Il vaccino è sicuro, benefici superiori ai rischi. Escludiamo relazioni con trombosi" ma "non escluso un legame con rari casi di trombosi": 25 su 20 milioni di vaccinati. 'Valuteremo per chi usa la pillola'. Il foglietto illustrativo dovrà essere aggiornato. Nessun problema sui lotti. L'Agenzia europea del farmaco dopo il vertice sul prodotto sospeso in Italia e in altri Paesi: "Non è associato all'aumento del rischio di eventi trombotici". Lo ha deciso il comitato per la valutazione dei rischi per la farmacovigilanza dell'agenzia europea. Gli esperti hanno anche concluso che "il vaccino non è associato a un aumento del rischio di trombosi o coaguli di sangue".

Fonti di Palazzo Chigi, Draghi ha sentito Macron: la sospensione di AstraZeneca durerà fino al 18 marzo in attesa dell'analisi supplementare, con l'ok di Ema si riparte. Due settimane per assorbire lo stop alle somministrazioni. Ema: 'Non ci sono indicazioni che le vaccinazioni possano aver provocato gli eventi.

Published in Attualità

La decisione è stata presa "in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paesi europei". L'Agenzia del farmaco comunicherà le "modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose". Anche Germania e Francia hanno sospeso la somministrazione.

Published in Attualità

Utenti Online

Abbiamo 957 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine