ANNO XVIII Aprile 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lo scopo dei legali difensori è di proteggerlo da un possibile linciaggio e da gesti autolesionisti. 

Published in Cronaca

La Procura potrebbe muovere nuove contestazioni al 22enne accusato dell'omicidio dell'ex fidanzata Giulia Cecchettin in occasione dell'interrogatorio di garanzia davanti al gip.

Published in Cronaca

Confessione agli agenti tedeschi. Il 22enne, quando è stato fermato per l'omicidio di Giulia Cecchettin, aveva ferite alle mani e alle caviglie. I suoi genitori: "Non siamo una famiglia patriarcale, avremmo dovuto preoccuparci perché a letto abbracciava l'orsacchiotto?". Schlein chiama Meloni: lavoriamo insieme sulla prevenzione della violenza di genere. 

Published in Cronaca

Il gip di Venezia definisce di "inaudita ferocia e manifesta disumanità" il delitto commesso da Filippo Turetta. La ragazza è morta nella zona industriale: è stata sbattuta con violenza a terra dove ha picchiato la testa. 

Published in Cronaca

Il Presidente della Repubblica al Corriere della Sera: in questi ultimi mesi in Italia numerosi casi di assassinio e di stupro. Questa intollerabile barbarie sociale richiede un'azione più consapevole di severa prevenzione, concreta e costante. 

Published in Attualità

La 29enne, incinta di 7 mesi, uccisa perché aveva scoperto che  Alessandro Impagnatiello  la tradiva. L'uomo ha ammesso tutto alla pm: cercava su Internet suggerimenti su come disfarsi del cadavere. L'altra donna: "Mentiva a entrambe".  Il testimone: l'assassino di Giulia litigava con l'amante Troppi femminicidi in Italia, in cinque mesi uccise 47 donne  -  Prese a martellate la moglie: 6 anni di carcere. 

Published in Cronaca

Violenza sulle donne: fermato col cadavere della moglie in una valigia nel bagagliaio dell'auto su cui viaggiava con i suoi due figli di 6 e 7. L'uomo un cittadino francese era di ritorno dall'Italia in Francia

Published in Cronaca

Tra qualche giorno ricorderemo la storia di Francesca, per non dimenticare nulla della mattanza che è destinata alle donne, come fossimo pecore destinate a belare o al macello.

Published in Cultura

Il mese di Marzo è il mese delle donne, anche se la fotografa Rosa Colacoci con Lotto Marzo ieri sera ha detto che ha voluto rompere lo stereotipo della festa e mettere le donne di ogni tempo, lavoro e occupazione sul manifesto. Una liberazione.

Published in Taranto

Uno spettro aleggia nella sala della biblioteca civica di Crispiano gremita di donne, lo si percepisce alla fine della discussione, è quest’ involuzione sui temi: donna, famiglia e violenza di genere dell’attuale governo giallo-verde, ma alla fine è dettaglio, quisquiglia rispetto alla voglia di nuova resistenza, anzi resilienza che nasce dalla rete e dagli incontri.

Published in Taranto

Utenti Online

Abbiamo 982 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine