ANNO XVI Maggio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

È iniziata la notte più importante dell'anno per la Roma. E non è iniziata bene all’ottavo minuto è Felipe a raggelare l’Olimpico dopo la punizione a seguire di Otavio, in area Juan Jesus si lascia anticipare da Felipe che di testa insacca schiacciando sul primo palo.

Published in Calcio

Roma - "Questa partita l'abbiamo desiderata per otto mesi, abbiamo lavorato per essere lì oggi, è quello che volevamo. Ci può dare le chiavi per salire sul palcoscenico più prezioso d'Europa. Siamo pronti a giocarla, questo match per noi è tutto". L'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, presenta così il match di stasera all'Olimpico contro il Porto, valido per il ritorno del play-off di Champions League. All'andata il Portogallo le due squadra hanno pareggiato per 1-1.

Published in Calcio

La Roma gioca, soffre e strappa un buon pareggio con il Porto in trasferta nella gara di andata dei preliminari di Champions League.

Published in Calcio

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota pervenuta dagli Amici di Beppe  Grillo di Taranto - Giovedì 4 Agosto 2016 è una giornata importante per il porto di Taranto. Alle ore 11.00, presso l’Autorità Portuale di Taranto, saranno aperte le buste che contengono le offerte per l’utilizzo dei primi 600 mt di banchina del molo polisettoriale, ormai da anni desolatamente vuoto.

Published in Taranto

Qualche giorno fa, ho avuto la possibilità di visitare il porto di Taranto (in tutte le sue parti), in piena evoluzione, relativo ai lavori che stanno eseguendo, rispettando i punti previsti, finanziati dal CIPE. E’ il caso di dire, che è un cantiere aperto. (foto).

Sette chilometri e mezzo, di porto. IMMENSO!!!!

Un porto che potrebbe diventare il più grande d’Italia ed essere strategico sia per navi da trasporto merci che per navi da crociera.

Published in Attualità

Ieri, a Taranto, presso il Dipartimento Jonico dell'Università di Bari, si è tenuta la presentazione del libro curato dall'Assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Aldo Berlinguer, "Porti, retroporti e zone economiche speciali” (Giappichelli 2016).
A contribuire al volume e presenti all'iniziativa, tra gli altri, il Magnifico Rettore dell'Università di Bari, prof. Antonio Felice Uricchio e il prof. Sergio Prete, Commissario straordinario dell'Autorità portuale di Taranto. Tutti sono intervenuti, assieme all'autore, nel corso dell’incontro per spiegare le finalità ed i contenuti del libro. Quest'ultimo, ancora in forma digitale, in ebook, uscirà in versione cartacea e più corposa, ad inizio 2017.
"Abbiamo raccontato ad una platea qualificata il perché di un lavoro di questo tipo e quali ricadute sui territori questo studio potrà avere. Infatti - ha commentato l'Assessore Berlinguer - l'evoluzione di Taranto in porto di terza generazione, interconnesso con i territori dell'interno, non può lasciarci indifferenti, ma deve essere una sfida in cui la Basilicata può giocare un ruolo di primo piano".
Taranto è infatti zona franca non interclusa e, grazie ad importanti investimenti sulle infrastrutture e logistica, diverrà uno dei porti di riferimento del Mediterraneo. Ad esso sarà possibile collegare zone industriali e logistiche dell'interno alle quali verranno estesi, anche in forza dell'articolo 46 del "Salva Italia" del 2011, importanti benefici doganali e fiscali.
"È arrivato il momento di coniugare infrastrutture, logistica e fisco - ha aggiunto il Rettore Uricchio - recuperando una storia virtuosa (ad esempio relativa alla zona franca di Trieste) che negli ultimi decenni è stata abbandonata. Senza questo felice connubio, la concorrenza internazionale farà molte vittime".
Sono infatti migliaia le zone franche nel mondo e tante anche all'interno dei Paesi UE, con una pressione fiscale neppure comparabile con l'Italia. Ciò innesca una concorrenza interna che favorisce i territori più infrastrutturati e collegati. Senza misure urgenti e impattanti il Mezzogiorno non ce la può fare.
"La sinergia con la Basilicata è un fatto storico e geografico. E volentieri stiamo ripercorrendo e valorizzando GUSTAV GLI AMICI DI SPINO Gustavquesta storia con un disegno infrastrutturale che ha già mosso passi concreti, come la piattaforma logistica di Ferrandina, progetto già finanziato dall'Unione europea. Ma Taranto vuole essere un punto di riferimento per tutta la Puglia ed il Mezzogiorno, assieme ad altre realtà virtuose ed attrattive". L'incontro ha prodotto un ampio dibattito con interessanti approfondimenti sui temi trattati.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Published in Taranto

Riceviamo e pubblichiamo 

 

ILLOGICA  E PREGIUDIZIEVOLE L’EVENTUALE CONCESSIONE 

DELLE BANCHINE OPERATIVE DEL PORTO DI BRINDISI

Lettera aperta

La concessione ventennale che si vorrebbe concedere (forse già con la riunione del Comitato portuale del 1 luglio p.v.) alla società Grimaldi sulle uniche banchine operative (due più una con diritto preferenziale) del porto, costituisce una grossa ipoteca che può compromettere il futuro del nostro porto. L’insistenza con la quale è stata riproposta e si continua a portare avanti tale questione nel Comitato portuale, lascia intravedere la pressione di interessi che non sembrano in linea con quelli collettivi. Forse neanche nella vituperata prima repubblica si sarebbe osato tanto.

lion per agorà

Per parte nostra invitiamo la Regione Puglia, il Comune e la Provincia di Brindisi ad approfondire i vari aspetti della incresciosa vicenda e a far sentire la loro voce di dissenso nei confronti di un atto che può arrecare ulteriore pregiudizio rispetto a quello provocato negli anni scorsi da scelte in contrast

Privare il nostro territorio di realtà  che possono essere il più importante volano per il suo sviluppo economico  sarebbe una scelta  incomprensibile ed illogica che i cittadini non potrebbero   in  alcun modo condividere.o con gli interessi della nostra comunità.

Brindisi 28 giugno 2016

                                            FORUM  AMBIENTE, SALUTE E SVILUPPO

http://asinistraforum.blogspot.it/2016/07/illogica-e-pregiudizievole-leventuale.html

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Published in Brindisi

Riceviamo e pubblichiamo

 

Abbiamo già avuto modo in passato di esprimere il nostro parere – unitamente ad altri - sulla concessione Grimaldi senza per altro ricevere alcun riscontro pratico.

Non avevamo e non abbiamo nulla contro la presenza di Grimaldi a Brindisi, tutt’altro ne siamo contenti perché è la conferma delle notevoli potenzialità del nostro porto. Ma non siamo affatto favorevoli alle condizioni contenute nella concessione, posto che sia sensato dare in uso le uniche banchine operative disponibili nel porto.

Sarebbe più saggio aumentare gli accosti e solo dopo valutare la necessità di quante darne, a quali condizioni darle e a chi darle (nel senso che potrebbe essere un terminalista puro anziché un armatore). Comunque sia una durata di venti anni la giudichiamo estremamente eccessiva dal momento che il periodo concesso dovrebbe essere strettamente legato alla qualità e alla quantità degli investimenti che il concessionario si impegna a fare. Non ci sembra questo il caso.

I termini (la durata, il quantum ed altro) concessi nell’accordo sono tali da poter fare configurare il danno erariale. Pertanto alla luce di ciò e dell’ormai prossimo scenario causato dalla riforma dei porti – e  consiglieremmo alla politica di concentrarsi su quel versante per evitare al porto l’ennesimo schiaffo – riteniamo sia responsabile annullare la riunione del Comitato portuale del 1 luglio prossimo o ritirare l’ordine del giorno.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Published in Brindisi
Venerdì, 07 Agosto 2015 07:09

Taranto - Verdi:"Manifesta illogicità"

La situazione del porto di Taranto è la prova provata, se ancora ce ne fosse bisogno, che le scelte sulle questioni tarantine vengono fatte senza  rispettare i più elementari principi della logica e del buon senso. Il porto di Taranto è stato finora uno scalo commerciale, non turistico.
Published in Taranto

Roma - Nelle prime ore della mattinata i finanzieri del comando provinciale di Roma hanno eseguito 4 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti dei componenti di una associazione criminale facente capo a Mauro Balini, noto imprenditore operante nel settore turistico ed immobiliare, nonché presidente del porto turistico di Roma, a Ostia.

Published in Roma

Utenti Online

Abbiamo 1051 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine