ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 15 Febbraio 2017 06:30

Carnevale Lucano e le sue ricette

« ... andai apposta a Tricàrico, con Rocco Scotellaro. Il paese era svegliato, a notte ancora fonda, da un rumore arcaico, di battiti di strumenti cavi di legno, come campane fessurate: un rumore di foresta primitiva che entrava nelle viscere come un richiamo infinitamente remoto;

Published in Costume & Società
Sabato, 11 Febbraio 2017 00:00

Mischiglio in cucina

Il 3 marzo alle 12.00 alla prova del cuoco RAI 1, porto i "rascatielli" con mollica di pane sfritta e sugo di salsiccia e polpette di patate con
grattugiata di rafano. Per secondo preparo le polpette di pane e patate, uva sultanina, salsiccia e soppressata. 
Per contorno 6 meravigliosi personaggi del mitico Carnevale di Tricarico!!!!  Quanta attenzione dopo la “passata “ su Linea Verde del 13 Febbraio scorso.

Published in Costume & Società
Lunedì, 06 Febbraio 2017 09:29

Le ricette di San Valentino

Il 14 febbraio, delizia o rancore sono padroni del nostro umore. Comunque sia bisogna regalare e regalarsi almeno un bel pranzo o cena nel ristorante o trattoria preferita. Certo se si è in due sicuramente è meglio, altrimenti si chiama l’amico o l’amica del cuore e si festeggia lo stesso.

Published in Costume & Società
Domenica, 29 Gennaio 2017 05:27

Lo zafferano in cucina

Lo annusi, lo guardi e poi lo assaggi, ti inebria del suo profumo, ti avvampa con il suo colore, ti vizia col suo delicatissimo ma penetrante sapore. Stiamo parlando dello zafferano, naturalmente.Le sue origini risalgono all’antichità, la parola deriva dal persiano sahafaran, giallo, che tradotto in arabo diventa za’faran. Il giallo è riferito al colore assunto dagli stimmi dopo la cottura.

Published in Costume & Società
Venerdì, 27 Gennaio 2017 05:35

L’uso delle erbe aromatiche in cucina

Andare nei boschi o passeggiare accanto a prati fioriti per raccogliere erbe selvatiche nel silenzio della natura può rappresentare una bella emozione oltre che un salutistico esercizio all’aria aperta.

Published in Costume & Società
Giovedì, 26 Gennaio 2017 00:00

La «pitta» Focaccia

Ricordo il rito del pane fatto in casa. Mia madre Ida con altre vicine si riuniva in un “catujio”, il magazzino di “commara” Rosina, ed a turno iniziavano ad “ammassare” la farina con l’acqua e il “lavato”, lievito madre.

Published in Costume & Società
Sabato, 21 Gennaio 2017 04:48

Inviateci il grano, noi vi manderemo rose

L’origine della rosa si perde nella notte dei tempi. Il grande mondo della mitologia greca e dei racconti ci parla della dea Chloris che ritrova una ninfa morta nel bosco. Prende il corpo in braccio e affascinata dalla sua eleganza lo porta ad Afrodite ed a Dionisio pregandoli di ridare alla ninfa il dono della vita e dell’immortalità.

Published in Costume & Società

L’altra sera, ad un recupero di amicizie antiche, dopo aver bevuto e gozzovigliato più che bene, inserimmo nelle discussioni post-pranzo le ricerche e le origini pastaie di alcuni piatti diventati oramai di consumo internazionale. Una su tutte la famosa e gustosa amatriciana.Tutti pronti a svelare modi e ricette per renderla unica e ineguagliabile, chi vuole la pancetta croccante chi legata al guanciale, chi ricorda di averla assaggiata anche con la mortadella amatriciana chiamata anche "coglioni di mulo", chi la ricorda con la ventricina.

Published in Costume & Società

IIn occasione della fioritura annuale dell'esclusivo radicchio prodotto dall'Associazione Produttori radicchio Rosso di Gorizia o Rosa di Gorizia e Canarino di Gorizia;riconosciuto con DECO comunale e come Presidio Slow Food nel corso del 2013, diversi ristoratori di Gorizia presentano una serie di Menù degustazione completi di antipasti, primi, secondi, contorni e dessert.

Published in Costume & Società
Martedì, 20 Dicembre 2016 10:25

Gran Bollito, il piatto che unisce l'Italia

Ogni volta che ci avviciniamo ai grandi festeggiamenti dell’Unità d’Italia e andiamo alla scoperta dei grandi piatti e profumi che uniscono la nostra bella penisola. Tutti, in fondo al loro cuore, desiderano che questa sia una festa di profumi e di sapori più che una ricorrenza astratta e bigotta.

Published in Costume & Società

Utenti Online

Abbiamo 1220 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine