ANNO XV Settembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Il premier: "Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia". Riapriranno le attività all'aperto, compresa la ristorazione (anche la sera), sport e spettacoli. Il premier conferma che la cabina di regia anticipa al 26 aprile l'introduzione della zona gialla, "è un rischio ragionato". "Tornano le attività all'aperto e le scuole, la curva è in miglioramento". Poi sulla campagna vaccinale: "Sta andando bene, e questo è alla base delle riaperture". "Le critiche a Speranza né fondate né giustificate", ha sottolineato Draghi. Coprifuoco resterà alle 22. Dovrebbero aprire tutte le attività di ristorazione, sport e spettacolo nelle aree a basso contagio, ma solo all'aperto. Cinema-teatri al chiuso con limiti. Riprendono anche tutte le scuole, in zona rossa in presenza fino alla terza media. Spiagge e piscine all'aperto dal 15/5, palestre dal primo giugno.

Published in Attualità

Utenti Online

Abbiamo 941 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine