ANNO XV Agosto 2021.  Direttore Umberto Calabrese

La bocciatura delle mozioni di sfiducia al ministro Speranza rafforza il premier e ora sono in tanti pensare che l'esecutivo possa arrivare a fine legislatura.

Published in Nazionale

Come "centrodestra di governo" propongono una commissione di inchiesta sull'operato del ministero della Salute. La maggioranza non si spacca.

Published in Attualità

Il leader leghista: "Non può restare al suo posto se parla solo di chiusure". E incalza: "In prospettiva dobbiamo togliere il coprifuoco alle 22". Il ministro della Salute: "Possiamo permetterci alcune aperture ma serve prudenza".

Published in Nazionale

La leader di FdI attacca: "gestione fallimentare e disastrosa della pandemia". Ma l'alleato Tajani frena: "valuteremo alla fine  responsabilità e colpe di politici e scienziati”.

Published in Nazionale

Nei prossimi due mesi dobbiamo muoverci con senso di responsabilità e prudenza, ha detto il ministro della Salute nell'informativa alla Camera sull'aggiornamento della campagna vaccinale.

Published in Cronaca

Non c'è ancora una tempistica definita, le decisioni attese nel Consiglio dei ministri della prossima settimana.

Published in Nazionale

Richiamo sulla priorità agli anziani nell'immunizzazione: "Con che coscienza si salta la fila quando gli over 75 rischiano la morte?". Il premier ha poi parlato della fine della restrizione: "Riaperture ma in sicurezza". La difesa di Speranza: "Ne ho grande stima"

Published in Nazionale

L'assessore D'Amato: stop se entro 24 ore non arriva la fornitura AstraZeneca. Zaia: dovremo limitarci a qualche richiamo. Speranza si dice pronto ad una stagione diversa: "Stiamo correndo".

Il ministro della Salute: "La decisione dello stop è di natura precauzionale. L'auspicio è che già da giovedì Ema ci dia risposte sufficienti per poter ripartire".

Published in Attualità

Intervento del ministro della Salute alla Camera: stop alla mobilità fra Regioni in fascia gialla, Via libera alle zone bianche che potrà scattare con livelli epidemiologici molto bassi.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha comunicato alla Camera la proroga al 30 aprile dello stato di emergenza. "Si tratta di un passaggio ampiamente giustificato da tutte le argomentazioni epidemiologiche - ha spiegato - che consente all'architettura istituzionale dell'emergenza di continuare ad esercitare le sue funzioni e il suo fondamentale lavoro".

Published in Economia & Finanza

Utenti Online

Abbiamo 785 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine