Print this page
Martedì, 24 Aprile 2018 17:33

«Storie della buonanotte per bambine ribelli, 100 vite di donne straordinarie» Per la giornata mondiale del libro

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Grottaglie (Ta) - 22ͣ “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore” Il Soroptmist Club Grottaglie in collaborazione con la Mondadori Bookstore di Grottaglie ed affiancando i progetto “…e lessero felici e contenti” delle quarte classi dell’IC “Don Bosco” ,hanno presentato i due volumi del libro “Storie della buonanotte per bambine ribelli, 100 vite di donne straordinarie”

In occasione della 22ͣ “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore”, patrocinata dall’Unesco per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale, il Soroptimist club di Grottaglie, in collaborazione con la Mondadori Bookstore della Città delle Ceramiche ed affiancando il progetto di lettura “…e lessero felici e contenti”, delle classi quarte della scuola primaria dell’istituto Comprensivo “Don Bosco, ha proposto la lettura dei libri “Storie della buonanotte per bambine ribelli, 100 vite di donne straordinarie” volumi 1 e 2. Per l’occasione, il club di Grottaglie ha donato due copie del libro per ognuna della cinque quarte classi dell’istituto. Il progetto si è concluso ieri mattina quando gli alunni della “Don Bosco”, dopo aver scelto, letto ed elaborato alcune storie contenute nei libri, hanno esposto il loro lavoro in piazza Principe di Piemonte a Grottaglie, davanti ai propri genitori e agli organizzatori dello stesso evento. I giovani lettori hanno parlato di “donne di tutto il mondo e di tutte le epoche, che hanno subìto discriminazioni, soprusi e lottato in tutti i campi per “dimostrare” il loro talento”, come loro stessi hanno spiegato.

“Già nel mese di ottobre – hanno raccontato gli stessi alunni - abbiamo partecipato al contest #ioleggoperchè2017. In collaborazione con la Mondadori Bookstore Grottaglie è stata organizzata “una caccia al tesoro” alternata tra scuola e libreria, dove ci siamo divertiti a ricercare titoli di libri, autori, risolvere rebus e altri giochi enigmistici. I nostri genitori e docenti hanno contribuito, acquistando libri per le nostre biblioteche di classe, che si sono rimpinguate anche grazie alle donazioni delle case editrici aderenti al concorso. Poi in febbraio è iniziata una nuova collaborazione con il Soroptimist club”.

All’evento di questa mattina hanno preso parte la dirigente scolastica dell’IC “Don Bosco” Patrizia Di Lauro, la presidente del Soroptimist club Grottaglie Annamaria Lenti, la presidente del Soroptimist club di Martina Franca, nonché delegata nazionale del progetto lettura del club Maria Buonfrate, la promotrice dell’evento e socia del Soroptimist club di Grottaglie Marisa Patruno, oltre ad un folto numero di socie dello stesso club.

“Noi alunni delle cinque classi quarte – hanno detto i bambini - abbiamo cominciato la lettura delle biografie di queste donne straordinarie, integrata con informazioni ricercate su Internet con la LIM, compilato carte d’identità, prodotto testi individuali e in attività di gruppo, individuato sul planisfero i luoghi dove hanno vissuto, contestualizzato le varie epoche, realizzato cartelloni in occasione della “Giornata Internazionale della donna” e ascoltato canzoni legate ad alcune protagoniste”.

Dopo aver trasformato le biografie in autobiografie i bambini e le bambine, ricordando che nell’Antica Grecia il teatro era ad appannaggio dei soli uomini, i quali recitavano sia ruoli femminili sia maschili, hanno interpretato, scambiandosi i ruoli, alcune di queste donne straordinarie: da Clopatra a Coco Chanel; da Elisabetta I a Hillary Rodham Clindon; da Malala Yousafzai a Margherita Hack; passando per Maria Montessori, Rita Levi Montalcini, Ipazia d’Egitto, Artemisia Gentileschi e concludendo con Nina Simone e la sua “Feeling Good”.

Obiettivo i questa giornata, è stato quello di incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e a valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità, all’interno dell’idea di parità di genere, che caratterizza il lavoro di sensibilizzazione delle Soroptimist nel Mondo.

“La lettura di questi volumi – hanno concluso gli alunni della “Don Bosco” - ci ha insegnato l’importanza del rispetto di genere, di religione, di etnia e di disabilità e noi alunni, dell’Istituto Comprensivo “Don Bosco” insieme alle nostre insegnanti, ringraziamo fortemente Soroptimist Club Grottaglie, che ci ha dato la possibilità di realizzare questa bellissima esperienza e la Mondadori Bookstore Grottaglie sempre disponibile a collaborare a queste iniziative”.

Grande soddisfazione per il lavoro svolto dagli alunni con il fondamentale contributo delle loro maestre, è stata espressa non solo dalla dirigente scolastica, ma anche da tutte le socie del club, che attraverso le parole del loro presidente hanno proposto la continuazione della collaborazione con la scuola.

Read 823 times