ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 07 Dicembre 2016 10:55

Firenze - Abbattere gli alberi senza obbligo di ripiantarli? Il M5S non ci sta

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nuovo Regolamento Arboreo, Xekalos (M5S): Adesso è scritto nero su bianco, si potrà tagliare alberi per realizzare grandi opere senza doverli necessariamente sostituire

“Apprezziamo la scelta di aggiornare regolamenti vecchi se questa procedura viene fatta al fine di migliorarli, in questo caso però sembra che lo scopo sia permettere l’abbattimento di alberi senza nessuna giustificazione.
Abbiamo apprezzato anche l’introduzione della possibilità per i privati di piantare alberature, come l’aver recepito alcune nostre osservazioni, legate ad esempio all’inserimento della categoria degli alberi monumentali e l’inserimento del Pino nell’allegato contenente l’elenco degli alberi più comuni a Firenze” afferma la consigliera comunale del MoVimento5 Stelle Arianna Xekalos.
“Con questo regolamento si tutela solo gli alberi da una certa circonferenza in su. Cosa dobbiamo pensare, che quelli di diametro inferiore non saranno più salvaguardati? In pratica tutti, visto che quelli più vecchi vengono abbattuti e sostituiti con alberi più piccoli. Si, perché con questo regolamento si introduce anche il concetto di sostituzione nel tempo.
Si permette anche di abbattere gli alberi per costruire grandi opere, senza obbligo di ripiantarli.
Tutto questo in una città che ha un livello di inquinamento superiore perfino a Milano” continua Xekalos.
“Si dovevano fare solo due cose a Firenze: sostituire gli alberi solo in caso di necessità e sostituirli con alberi anti smog; e piantare più alberi per aumentare il verde pubblico, in particolare nel quartiere 2.
Tutto questo non è previsto per cui abbiamo presentato ventuno emendamenti, tutti bocciati, e tre ordini del giorno, bocciati anche quelli” conclude Xekalos. (s.spa.)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 927 times

Utenti Online

Abbiamo 1250 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine