ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 15 Luglio 2015 02:47

La storia del nostro Paese raccontata attraverso i Libri con “Del Racconto, il Film”

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Venerdì 17 luglio 2015, ore 20 - Castello Angioino, Mola di Bari - sabato 18 luglio 2015, ore 19.30 – Castello di Bitritto domenica 19 luglio 2015, ore 19.30 – Chiesa del Purgatorio, Bitritto

 

Bari - Le generazioni: quelle che furono, quelle che sono e che saranno. I diversi modi di crescere, l’educazione a casa e fuori, la buona e la cattiva scuola, le ideologie. Tutto questo sarà, nei prossimi tre giorni, “Del Racconto, il Film” il Festival di cinema&letteratura organizzato dalla cooperativa sociale “I bambini di Truffaut” e diretto da Giancarlo Visitilli.

Venerdì 17 luglio, a partire dalle 20 nel Castello Angioino di Mola di Bari per “Del Racconto, la (meglio) Gioventù” dialogheremo con la scrittrice Nadia Terranova, autrice per Einaudi de “Gli anni al contrario”. La storia dell’amore fra Aurora, figlia del fascistissimo Silini, e Giovanni che ce l'ha con il padre e il suo "comunismo che odora di sconfitta". L’amore di due giovani nella Messina del 1977.
A seguire discuteremo con il regista Nicola Campiotti del suo film “Sarà un paese”, proiettato in anteprima in questa serata organizzata in collaborazione con Unicef. La pellicola di Campiotti è una via di mezzo tra documentario e finzione e racconta l'Italia di oggi attraverso lo sguardo curioso e indagatore di un bambino.  

Sabato 18 luglio, invece, nel castello di Bitritto, alle 19.30, per “Del Racconto, il Senso…”, una serata realizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri, parleremo di “#lacattivascuola. Un’inchiesta senza peli sulla lingua” di Alex Corlazzoli, ed. Jaca Book. Pregi e difetti della scuola italiana, dagli intonaci che crollano, ai dirigenti e docenti innovatori, dalle scuole ancora inaccessibili ai diversamente abili ai sindaci che cercano di salvare il taglio delle piccole scuole iscrivendo alle lezioni i nonni. Converserà con l’autore il giornalista Toni De Mario.
Dopo una chiacchierata con le pediatre Pierangela Rana e Annamaria Moschetti, e con il neuropsichiatra infantile Gianfranco Geronimo, spazio alle immagini dell’anteprima “Educazione affettiva” di Federico Bondi e Clemente Bicocchi. Il documentario racconta alcuni momenti di una quinta elementare della Scuola Pestalozzi di Firenze in gita scolastica, metafora del delicato passaggio dall'infanzia all'adolescenza.

La tre giorni si concluderà domenica 19 luglio, alle 19.30 nella Chiesa del Purgatorio di Bitritto nell’ambito di Città “Premio Nazionale Letteratura per l’Infanzia G. Giulitto”. Per parlare di Bambini il programma prevede la presentazione di “Bullo macigno” il libro di Maria Luisa Sgobba, edito da Progedit. Bullo Macigno è un bambino fuori misura, figlio di mamma Cisterna e Monte dei Maschi. Per educazione è portato a prevaricare sugli altri bambini, ma i suoi comportamenti finiranno per emarginarlo. Dialogherà con l’autrice la giornalista Gilda Camero.
A seguire, in anteprima, lo spettacolo teatrale “La bambina librata” di Angela Iurilli con Marianna Di Muro e Nico Masciullo. La storia di Adele in uno spettacolo dedicato a tutti quei bambini che crescendo, non hanno avuto la fortuna di incontrare adulti capaci di vederli. Ai bimbi che dai grandi sono stati spinti (quasi sempre con amore e con tutte le buone intenzioni) il più lontano possibile dal sé più profondo.
Alla serata parteciperà Luigia Bottalico, amministratore unico di Indossostorie.

La sesta edizione di “Del Racconto, il Film” è patrocinata dalla Regione Puglia, dagli assessorati al Welfare e alla Pubblica Istruzione del Comune di Bari, e dai Comuni di Bitonto, Bitritto e Mola di Bari, da Apulia Film Commissione, dall’Ordine degli Avvocati di Bari, dall’Ordine dei giornalisti di Puglia, dal Tribunale dei Minori di Bari, dall’Ufficio garante regionale dei diritti del minore per la regione Puglia, dalla Fondazione con il Sud, da Pugliapromozione e ViaggiareinPuglia. I partner dell’iniziativa: Amnesty International, Amref, Emergency, Libera, L’Edificio della memoria, Made in carcere, Indossostorie, Associazione Culturale Pediatri, ASGI Puglia (Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione), Officine Culturali Laboratorio Urbano Cassano Murge, Save the Children, SNCCI Sindacato nazionale Critici Cinematografici Italiani, UNICEF, Cinema senza Barriere, C.R.I.S.I., Puglia Events, Parco delle Arti Bitonto, Comitato Genitori Scuola Marconi.

Le librerie partner del Festival: Culture Club Cafè di Mola di Bari, Libriamoci di Bitritto, Libreria del Teatro di Bitonto, Punto Einaudi di Bari.

Alcuni accessi agli eventi, consentiti fino ad esaurimento posti, prevedono un contributo libero, anche minimo, da destinare ai progetti sociali della cooperativa, a favore dei minori.

Per info e prenotazioni telefonare al 342 6624110

Read 324 times Last modified on Martedì, 18 Agosto 2015 14:32

Utenti Online

Abbiamo 1128 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine