ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 25 Gennaio 2017 00:00

Oscar, 'Fuocoammare' nella cinquina dei doc

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il documentario di Gianfranco Rosi 'Fuocoammare' è entrato nella cinquina dei film in gara per l'Oscar quale miglior documentario.

"Difficile non essere banale ma la sostanza, inevitabilmente, è che la nomination di 'Fuocoammare' è una grande gioia, una gioia immensa. Ho sentito Rosi, che è in Giappone per promuovere il film, ed è felicissimo. Una gioia immensa per lui, per noi e, mi permetto di dire, per il Paese" ha commentato all'AdnkronosPaolo Del Brocco, ad di Rai Cinema, coproduttrice del film.

Il film di Rosi, che è in cinquina con 'I am not your negro', 'Life animated', 'OJ: Made in America' e '13th', racconta l'isola di Lampedusa, i suoi uomini e le sue donne alle prese con il dramma umano degli sbarchi di migranti. Già candidato dall'Italia come proprio titolo nella corsa per l'Oscar al miglior film in lingua straniera, 'Fuocoammare' è stato escluso il 16 dicembre scorso dalla lista ristretta dei candidati in questa categoria, restando invece fra i papabili per il miglior doc, categoria per la quale è approdato oggi alla cinquina finale. 'Fuocoammare' è già stato premiato con l'Orso d'oro per il miglior film al Festival di Berlino e come miglior documentario agli European Film Awards.

"Siamo molto felici che un film così importante e complesso abbia raggiunto questo splendido risultato. Un'opera che non solo risponde appieno alla mission di Servizio Pubblico ma va oltre nell'alimentare un racconto che Rai si impegna a far diventare sempre più internazionale" commenta Antonio Campo Dall'Orto, direttore generale Rai. "L'Italia è il Mediterraneo e Lampedusa ne è non solo il centro geografico, ma soprattutto l'anima - prosegue il Dg - Un luogo di accoglienza e di apertura, esempio più alto della cultura italiana, al tempo stesso inno all'accoglienza e alla bellezza. 'Fuocoammare' incarna questo ideale in tutta la sua forza, facendosi messaggio globale di solidarietà". "Un'altra prova - conclude Campo Dall'Orto - che l'audiovisivo italiano è un luogo di eccellenza capace di avere un impatto nella costruzione della pubblica opinione globale su temi tanto difficili quanto importanti come la questione dei migranti" (AdnKronos)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 880 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1075 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa