ANNO XV Marzo 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 05 Febbraio 2017 06:46

Crispiano (Taranto) – Senza maggioranza «terribile sindaco, terribile squadra, terribile cronaca»

Written by  Anna Sgobbio
Rate this item
(0 votes)

Consiglio comunale di Crispiano Ippolito continua a non avere la maggioranza. Nella seduta del 3 febbraio scorso, il Sindaco ritira dei punti per non andare sotto.

In Campagna elettorale Ippolito definiva la sua squadra “terribile”. Aveva ragione: come squadra è davvero terribile.

E il più terribile è lui che diceva di conoscere il Comune come le sue tasche ma di fatto sta dimostrando di ignorare i meccanismi dell’Amministrazione e di essere spaesato in un ruolo troppo più grande di lui. Gli Assessori pensano ciascuno al proprio orticello senza curarsi di cosa fanno gli altri. Poi c’è “la Minoranza della Maggioranza”, Liuzzi e Paciulli, che sono ancora più terribili perché a seconda della convenienza diventano Maggioranza o Minoranza. Infine ci sono i fuoriusciti: Laddomada che è un oppositore a tutti gli effetti, e Colucci che fa l’ago della bilancia.

E i risultati? Si vedono... Anche in Consiglio comunale, dove continuano a portare punti, preparati male e scritti peggio, che poi sono costretti a ritirare.

Ecco cosa è successo nell’ultimo Consiglio, iniziato il 30 gennaio, poi sospeso e finito il 3 febbraio:

•         È stata approvata da quel che resta della Maggioranza, con l’aiutino de ” l’ago della bilancia”, una modifica al Regolamento Tari, punto che era già stato presentato e poi ritirato nel Consiglio di dicembre.

•         È stato votato, anche da Paese Futuro, un Regolamento sulla rottamazione delle cartelle, ma con ben 5 nostri emendamenti che l’hanno notevolmente migliorato e reso più chiaro e trasparente.

•         È stata presentata la proposta di istituire una Commissione di monitoraggio sul “piano di rientro” dovuto al “dissesto guidato”, ma anche questo punto è stato ritirato.

•         È stata bocciata la nostra mozione che mirava a dare un indirizzo sulla questione stabilizzazione degli LSU, con tanto di schiamazzi dal centrodestra, Sindaco e ribelli compresi, che ci accusavano di voler strumentalizzare la situazione. Evidentemente loro preferiscono andare dietro alle stupidaggini dei volantini anonimi, invece di voler affrontare seriamente l’argomento.

Su questo punto però Pontrelli si è astenuta e Argese è uscito dall’aula (e già nel Consiglio del 30, su un altro punto, si erano astenuti Serio e Delfino; segno che ormai anche tra gli 8 fedelissimi si inizia a votare in difformità).

•         Infine l’Assessore Serio ha voluto tirare fuori il discorso Pug, come fosse una cosa da niente. Lui ha detto che in questi anni ha scritto a mezzo mondo (ma evidentemente non se l’è filato nessuno o nessuno gli ha risposto) e che ora vorrebbe riavviare le procedure. Cioè, per quasi quattro anni non è stato capace di fare niente e ora, a un anno dalla fine del mandato, bramerebbe comunque riprendere l’argomento.

E qui Serio, oltre a ravvisare la ferma opposizione di Paese Futuro, si è visto impallinare dai suoi ex compagni di strada, con i quali probabilmente questo argomento non era stato condiviso. Così Ippolito, avendo capito che votando sarebbero andati sotto, ha ritirato il punto.

Questa è la triste cronaca di un’altra pagina “terribile”, scritta da una squadra ancora più “terribile”, guidata da un sindaco immensamente “terribile”.

Il capogruppo di Crispiano paese futuro

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1166 times

Utenti Online

Abbiamo 737 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine