ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 14 Febbraio 2017 19:45

Campidoglio, Paolo Berdini si dimette da assessore: "Mentre periferie sprofondano unica preoccupazione è lo stadio"

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"Era mia intenzione servire la città mettendo a disposizione competenze e idee. Prendo atto che sono venute a mancare tutte le condizioni per poter proseguire il mio lavoro. Ringrazio coloro che hanno collaborato con me e le tante persone che mi hanno sostenuto in questi mesi di duro impegno.

Da questo momento le mie dimissioni sono irrevocabili”. Lo si legge in una nota dell'assessore all'Urbanistica di Roma Capitale, Paolo Berdini. "Mentre le periferie sprofondano in un degrado senza fine e aumenta l'emergenza abitativa, l'unica preoccupazione sembra essere lo Stadio della Roma". "Dovevamo riportare la città nella piena legalità e trasparenza delle decisioni urbanistiche, invece si continua sulla strada dell'urbanistica contrattata, che come è noto, ha provocato immensi danni a Roma'' conclude.

L'assessore all'Urbanistica era finito nella bufera dopo alcune dichiarazioni sulla sindaca di Roma Virginia Raggi rilasciate alla Stampa. Berdini dopo un confronto con la prima cittadina aveva rimesso il mandato nelle mani di Raggi che aveva respinto le dimissioni "con riserva".

Nel colloquio con il quotidiano torinese Berdini aveva definito la sindaca "impreparata, circondata da una corte dei miracoli". Sui rapporti tra Raggi e il suo ex capo segreteria Salvatore Romeo, al centro dell'ultimo ciclone che si è abbattuto sul Campidoglio, l'assessore aveva commentato: "Sono proprio sprovveduti. Questi secondo me erano amanti. L'ho sospettato fin dai primi giorni, ma mi chiedevo: 'Com'è che c'è questo rapporto?'". 

E ancora, sulla questione delle polizze di assicurazione stipulate da Romeo e che avevano Raggi come beneficiaria: "Questa donna (Raggi, ndr) che dice che non sapeva niente, ma a chi la racconti? La sua fortuna è stata che non ci fosse nessun reato. Lei era anche già separata al tempo, e allora dillo! Ma possibile che questa ragazza non debba uscire mai?".

 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 665 times Last modified on Martedì, 14 Febbraio 2017 19:54

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 752 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa