ANNO XIV Febbraio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 28 Febbraio 2017 05:44

«Cities Challenge Italy», Piacenza al rush finale

Written by 
Rate this item
(0 votes)

C’è tempo sino alla mezzanotte del 28 febbraio, per spingere Piacenza verso il podio della “Cities Challenge Italy”, competizione che valuta la capacità imprenditoriale delle città e dell’ecosistema urbano, promossa da Meta Group.

Le finaliste sono otto (Cagliari,Lecce,Legnano,Messina, Piacenza, Reggio Emilia,Terni, Vicenza): per votare, basta collegarsi al sito http://citieschallengeitaly.meta-group.com e registrarsi. In palio, per il Comune vincitore, una serie di dieci incontri su temi strategici per lo sviluppo, con relatori anche di livello internazionale, nonché percorsi di accompagnamento per le startup locali e azioni formative, mirate all’innovazione, per le piccole e medie imprese del territorio.

Giovedì 2 marzo, il vicesindaco Francesco Timpano sarà a Roma, così come gli amministratori delle altre città interessate, per presentare la realtà piacentina: cinque minuti per convincere la commissione di esperti chiamata a valutare l’efficacia e l’importanza delle azioni avviate a sostegno del sistema imprenditoriale locale. A presentare le candidature per il concorso – con adesione gratuita, rivolto ai Comuni tra i 50 mila e i 250 mila abitanti – sono stati i cittadini stessi, inviando agli organizzatori la propria proposta.

Successivamente, Meta Group ha contattato i sindaci delle località per le quali erano pervenute domande di partecipazione, affinché le Amministrazioni preparassero una scheda che riassumesse, tenendone conto, tutti i format giunti all’organizzazione.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1019 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 891 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa