ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 03 Luglio 2017 00:00

Milano - In Statale il Congresso Internazionale Old Kingdom Art and Archaeology

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Si tiene all’Università Statale di Milano il Settimo Congresso Internazionale Old Kingdom Art and Archaeology, che vede intervenire i più grandi esperti mondiali degli avanzamenti della ricerca sull'epoca delle grandi piramidi e dell'apogeo dell'arte egizia.

Al centro di molti interventi anche le grandi scoperte archeologiche relative al III millennio a.C. che si stanno effettuando con sempre maggior frequenza nella zona di Giza e Saqqara, sulle rive del Mar Rosso e nei deserti egiziani.

Si tratta di un’occasione unica, non solo per gli esperti, ma anche per un pubblico più vasto di appassionati.

Il convegno si apre il 3 luglio alle ore 9.30, nella Sala Napoleonica di via S. Antonio 12, introdotto, per la Statale, dai saluti del rettore Gianluca Vago, del direttore del dipartimento di studi letterari filologici e linguistici, Alfonso D’Agostino, dell’egittologa Patrizia Piacentini.

Portano il saluto inaugurale al congresso: Ahmed Mohamed Osman Shaheen, Console Generale della Repubblica Araba d’Egitto a Milano, Gihane Zaki, Direttore dell’Accademia d’Egitto a Roma, Paolo Sabbatini, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura al Cairo, Giuseppina Capriotti, Manager del Centro Archeologico dell’Istituto Italiano di Cultura al Cairo.

Il logo del convegno è stato realizzato da Alessio Delli Castelli, studente dell’Università Statale di Milano.

Scarica il documento PDF programma detagliato del convegno

3-7 luglio, Sala Napoleonica di Palazzo Greppi, via S. Antonio 7

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 738 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1150 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa