ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 09 Agosto 2015 00:27

Esodo di agosto da bollino nero. Code e indidenti in autostrada

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Roma - e' stato un sabato di traffico intenso su gran parte della rete autostradale italiana, soprattutto lungo la direttrice nord-sud. In A1 direzione sud ci sono state code a tratti tra Sasso Marconi e Pian del Voglio; intenso traffico tra Roma e Frosinone. Invece in A1 direzione nord traffico intenso con rallentamenti tra Pian del Voglio e Rioveggio.

E in A9, coda fino a 10 km da Fino Mornasco a Como Brogeda per attraversamento dogana svizzera. In A10 ci sono code a tratti tra Genova Aeroporto e bivio A/10-A/7 in direzione Genova; code a tratti tra Albisola e Spotorno in direzione Genova; code a tratti tra Bordighera e Ventimiglia in direzione Confine di Stato.

In A12 traffico intenso con code a tratti tra Viareggio e Sarzana in direzione Genova; code a tratti per traffico intenso tra Sarzana e Livorno, in direzione sud. In A14, direzione sud, ci sono rallentamenti tra Marotta e Ancona sud.
  In A22, direzione sud, rallentamenti tra Bolzano sud ed Affi/Lago di Garda sud. In A23 code in uscita alla barriera di Ugovizza; in A/32 traffico intenso tra Oulx ovest e Bardonecchia in direzione Bardonecchia. Da segnalare che al traforo del Monte Bianco l'attesa per uscire dall'Italia e' di 1 ora e 30 minuti, mentre e' di 45 minuti in ingresso sul territorio nazionale.

Quanto alla A3 Salerno-Reggio Calabria, traffico ancora intenso ma regolare lungo l'intero tratto autostradale. Permane la gestione del traffico che prevede l'utilizzo delle due corsie autostradali in corrispondenza del cantiere inamovibile del Viadotto Italia per i veicoli diretti in direzione sud con utilizzo del percorso alternativo da Mormanno a Laino Borgo per i veicoli diretti verso Salerno.

All'imbarco di Villa San Giovanni si registrano 60 minuti di attesa in direzione Sicilia. In merito invece alla circolazione sulla viabilita' statale, in Veneto e' chiusa la SS 51 "di Alemagna" dal Km 97,500 al Km 99,000 (tratto San Vito di Cadore - Cortina d'Ampezzo) dove per le intense precipitazioni ci sono state in questi giorni frane di terreno che hanno invaso la sede stradale. L'afflusso di villeggianti, dirottati sulla viabilita' alternativa, sta comunque rendendo molto rallentata la circolazione verso Cortina d'Ampezzo.

Al momento, lungo la viabilita' provinciale di Belluno la situazione monitorata dalle forze di polizia dice che sulla SS 51 bis, in direzione Auronzo, traffico rallentato con possibili code da Tai di Cadore fino ad Auronzo; sulla SS 51 traffico rallentato in direzione nord in prossimita' di Tai di Cadore; sulla SR 48 "delle Dolomiti" traffico intenso in direzione di Cortina d'Ampezzo; sulla SR 203 "Agordina" viabilita' regolare.
  Sempre a causa del maltempo in Lombardia e' chiusa al traffico la statale 38 "dello Stelvio", in entrambe le direzioni, dal km 106,400 al km 124,305, nel tratto che consente il collegamento con il Passo dello Stelvio, con il Trentino-Alto Adige e la Svizzera. E' stata invece riaperta al traffico la SS 301 "del Foscagno".

In entrambi i casi l'Anas ha svolto attivita' di rimozione del materiale franato e di gestione della viabilita' in stretta collaborazione con Polizia Stradale, vigili del fuoco ed enti territorialmente competenti.
  In Friuli Venezia Giulia, ancora traffico intenso lungo le strade statali in uscita verso la Slovenia. (AGI)

Read 575 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1074 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa