ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 22 Ottobre 2017 00:00

Gp Australia, pole per Marquez

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Marc Marquez in pole position e Andrea Dovizioso in quarta filanel Gp d'Australia, classe MotoGp. Lo spagnolo della Honda ufficiale, leader iridato, ha ottenuto la prima posizione in griglia con il tempo di 1'28''386.

In prima fila con lui scatteranno il connazionale Maverick Vinales con la Yamaha ufficiale e il francese Johann Zarco con la Yamaha del team Tech 3, entrambi staccati di oltre tre decimi da Marquez. Buona prova di Andrea Iannone, quarto con la Suzuki davanti all'australiano Jack Miller (Honda) e allo spagnolo Pol Espargaro (Ktm).

Valentino Rossi con l'altra Yamaha ufficiale si è piazzato settimo dopo essere stato costretto a passare per la tagliola della Q1, superata con il miglior tempo. La top ten è completata da Aleix Espargaro (Aprilia), Bradley Smith (Ktm) e Cal Crutchlow (Honda), mentre per trovare la prima Ducati ufficiale bisogna scorrere fino all'undicesima posizione di Dovizioso. Il forlivese, che deve recuperare 11 punti a Marquez negli ultimi tre gran premi, si prepara quindi a una gara in rimonta sul tracciato di Phillip Island dove ha anche saggiato l'asfalto nelle quarte libere.

E' andata anche peggio allo spagnolo Jorge Lorenzo, che con l'altra Desmosedici ufficiale non è andato oltre il 16° posto dopo essere anche caduto nelle terze libere. Ancora più indietro Danilo Petrucci, anch'egli su Ducati, giunto diciottesimo. Marquez può invece festeggiare la settima pole stagionale, la numero 72 in carriera e la 44esima nella classe regina.

MARQUEZ - "Sono molto felice, non solo per la pole ma anche perché siamo in un momento importante della stagione". Marc Marquez sorride dopo la preziosa pole position conquistata nel Gp d'Australia.

"Le qualifiche non sono state semplici, perché c'era un po' di traffico e Iannone mi seguiva praticamente dalle seconde libere", dice lo spagnolo della Honda ufficiale in conferenza stampa. "Mi stava dietro in ogni giro e sono entrato in pit-lane per staccarlo, poi sono rientrato con un altro tipo di traffico ma sono riuscito ad ottenere un buon tempo sul giro", spiega ancora Marquez, leader della classifica iridata con 11 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso.

"Per quanto riguarda la gara -prosegue- bisogna aspettare per capire come sarà il meteo, preferirei una gara su asciutto ma anche su bagnato sono veloce. La cosa più importante è cercare di finire sul podio e soprattutto davanti a Dovi. E' vero che partirà undicesimo, ma a Motegi è partito dalla nona posizione e al quarto giro era già dietro di me".

ROSSI - "Purtroppo non sono veloce come lo scorso anno. E' stato già positivo riuscire a recuperare alcune posizioni passando dalla Q1, che è sempre pericolosa". Così Valentino Rossi dopo le complicate qualifiche.

Il 'dottore' scatterà dalla terza fila. "Sono settimo e non è fantastico, anche perché sono riuscito a fare subito un giro abbastanza buono ma dopo ero troppo al limite all'entrata in curva. Nell'ultimo giro non sono riuscito a migliorare per iniziare la gara di domani nelle prime cinque posizioni. Dobbiamo lavorare, anche perché il setting non è fantastico", rimarca il veterano della Yamaha.

"Dobbiamo cercare di modificare qualcosa, dopodiché il meteo sarà molto importante. Speriamo che il tempo domani alle quattro (ora locale della partenza della gara in MotoGp, ndr) sia come oggi e che potremo correre con le gomme slick. Vedremo". (adnKronos)

Read 1178 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1267 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa