ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 09 Dicembre 2017 00:00

Boxe: il pugliese della Quero-Chiloiro Francesco Magri’ mette sotto tiro lo scudetto della categoria “elite”

Written by  Alessandro Salvatore
Rate this item
(0 votes)

Domenica la finale contro il campione uscente Natalizi Ai 95mi “assoluti” in corso a Gorizia. Francesco Magrì mette sotto tiro il massimo titolo della boxe olimpica italiana.

Il ventenne tarantino della Quero-Chiloiro, superando quest’oggi (ieri ndr) al PalaBrumatti di Gorizia Amedeo Sauli, si è guadagnato l’accesso alla finale dei 95mi Campionati Assoluti “Elite” nella categoria di 69 chilogrammi. Domenica (nel pomeriggio) affronterà il campione nazionale uscente, il laziale Mirko Natalizi, che si presenta con un “record” di 65 successi su 80 match disputati sinora nella carriera dilettantistica. Leggermente più pesante lo score di Magrì, aggiornato a Gorizia con i tre successi consecutivi dagli ottavi alle semifinali, di 67 affermazioni su 90 incontri.  

 

Contro un avversario dal bagaglio agonistico più leggero (57 match disputati) e con l’età inferiore (19) l’abruzzese Amedeo Sauli, nella semifinale dei Campionati Assoluti “Elite” Francesco Magrì si è conquistato il verdetto favorevole dei giudici. In un match tattico tra due boxeur dall’uguale pulizia sportiva, è prevalsa a conti fatti l’incisività e la potenza del tarantino, che ha causato danno all’avversario con una manciata di colpi mirati. Guidato all’angolo dal maestro benemerito Vincenzo Quero con la collaborazione del tecnico della Rodio Brindisi Antonio Musio, Magrì ha alzato le braccia al cielo come segno di vittoria al verdetto ufficializzato dall’arbitro dell’incontro. All’avversario battuto, con fair play, Magrì ha accollato la medaglia di bronzo.

 

Ora per Magrì c’è la finale sinora più importante della sua carriera, che domenica lo vedrà affrontare Natalizi nella sfida tra quelli che al momento sono importanti espressioni della categoria “Elite” italiana. Natalizi, campione tricolore uscite e testa di serie numero uno dei “69 kg” affronta Magrì, testa di serie numero due e Guanto d’Oro 2017. Sul ring la previsione è quella dell’equilibrio. In tre riprese da tre minuti l’uno, gli atleti senza caschetto chiederanno alle loro armi di fisicità, tecnica, esperienza e passione, di conficcare nel ring la bandierina tricolore.

Ogni match dei 95mi Campionati Assoluti “Elite” è trasmesso in diretta streaming sul Canale You Tub ufficiale della Federazione Pugilistica Italiana Youtube.com/fpi assieme all’aggiornamento costante degli score su Livefpi.it. Tutti gli appassionati della Quero-Chiloiro potranno dunque tifare virtualmente per il loro talento del ring Magrì.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1268 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1114 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa